Riportati casi "ascesso cerebrale"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

11/1114. Ascesso gas-contenente del cervello di Postcraniotomy: un'emergenza neurochirurgica. Rapporto di caso.

    PRIORITÀ BASSA: gas-contenendo gli ascessi del cervello sia molto raro e la maggioranza è causata dal clostridium perfringens. Segnaliamo un caso dell'ascesso gas-contenente del cervello che ha richiesto l'ambulatorio urgente dopo un craniotomy per un tumore cerebrale. metodi E RISULTATI: Il paziente era un maschio di 53 anni che ha presentato con un neoplasma cerebrale. Un lobectomy temporale è stato effettuato e la diagnosi del glioma della qualità inferiore è stata confermata. Anche se l'ambulatorio era non movimentato il corso postoperatorio era complicato; il paziente è stato agitated e febbrile e deteriorato ad un coma profondo. Un'esplorazione di tomografia computata ha dimostrato il gas nel fossa temporale al luogo del lobectomy, producendo l'effetto totale. Lo sbrigliamento ed il drenaggio chirurgici urgenti sono stati effettuati e C. - perfringens e la flora mista sono stati trovati. Gli antibiotici sono stati iniziati e il patient' lo stato di s contrassegnato è migliorato. Era sveglio ed attento, ha seguito gli ordini adeguatamente e extubated; tuttavia, dopo che una settimana ha sofferto lo spurgo gastrointestinale voluminoso ed è morto. CONCLUSIONI: Il riconoscimento iniziale di un ascesso gas-contenente del cervello è di grande interesse immediatamente iniziare il trattamento adatto. Lo sbrigliamento chirurgico urgente e la vasta chemioterapia di spettro sono componenti importanti nell'amministrazione di questa entità. ( info)

12/1114. Ascesso intracranico in ritardo dopo ambulatorio acustico del neuroma: un rapporto di due casi.

    OBIETTIVO: L'uso degli antibiotici prima e dopo la chirurgia ha reso le complicazioni contagiose di ambulatorio neurotologic rare. La letteratura neurochirurgica cita un tasso di meningite postoperatoria fra 1% e 2% per " clean" casi e 1.5% - 2.5% per " pulisca il contaminated" casi, quale il contatto del liquido cerebrospinale con l'orecchio centrale o mastoid. I rapporti delle infezioni dopo le procedure neurotologic sono rari nella letteratura otologic. In questo rapporto, due pazienti con l'ascesso del cervello che accade ad un modo in ritardo dopo la chirurgia sono descritti. DISEGNO DI STUDIO: Il disegno di studio era un rapporto retrospettivo di revisione e di caso della tabella. REGOLAZIONE: Gli studi sono stati intrapresi ad un centro di rinvio terziario. RISULTATI: Il paziente 1 ha subito un craniotomy suboccipital per rimozione di un neuroma acustico ed ha avuto un recupero postoperatorio non movimentato. Tre mesi dopo la chirurgia, ha segnalato il unsteadiness delicato. L'esame ha rivelato l'atassia delicata, che ha condotto per ripetere la formazione immagine a risonanza magnetica (MRI) e una diagnosi dell'ascesso cerebellare. Il paziente 2 ha subito la rimozione di translabyrinthine di un neuroma acustico complicata dalla meningite postoperatoria di pseudomonas aeruginosa, che ha risposto subito agli antibiotici endovenosi. Quindici mesi dopo la chirurgia, ha visitato un neurologo dopo che ha un grippaggio ed è stato trattato con gli anticonvulsivi. Dopo un secondo episodio del grippaggio, gli studi di formazione immagine hanno mostrato un ascesso del lobo temporale. CONCLUSIONI: I segni dell'ascesso intracranico possono essere sottili e possono accadere settimane o mesi dopo la chirurgia, richiedendo la vigilanza e un alto indice di sospetto per la diagnosi. Un cambiamento nei sintomi postoperatori dopo ambulatorio acustico del neuroma dovrebbe segnalare l'indagine successiva usando MRI con gadolinio. ( info)

13/1114. Ascesso del cervello causato dai trichoides del cladosporium (Bantianum): un caso con la partecipazione del seno paranasal.

    I funghi di Dematiacious (IE, funghi con i hyphae scuri) sono una causa rara e solitamente mortale dell'infezione del sistema nervoso centrale. I trichoides del cladosporium è stato implicato il più delle volte. La documentazione della partecipazione supplementare-SNC è stata rara. Il nostro paziente ha avuto un ascesso del cervello e un'infezione del seno paranasal dovuto i trichoides di C. L'organismo era sensibile di meno che o all'uguale 2mug/ml del flucytosine. Anche se il nostro paziente non ha ricevuto il flucytosine, è possibile che questa droga, a causa della relativa penetrazione eccellente nel liquido cerebrospinale, possa essere un agente terapeutico utile in cladosporiosis cerebrale. ( info)

14/1114. ascesso cerebrale dopo la ferita periorbital superficiale presunta.

    Le ferite penetranti nella regione periorbital possono sembrare superficiali e minore alla prima occhiata. La figura unica ed il tetto ossuto sottile dell'orbita danno a queste lesioni un rischio significativo di penetrazione intracranica collegata. Ciò può inizialmente essere asintomatica e un alto indice di sospetto è essenziale per diagnosticare e trattare correttamente queste lesioni. Segnaliamo un caso di una femmina di 8 anni che ha presentato con i grippaggi in ritardo da un ascesso frontale derivando da una tal ferita. Questo articolo esamina la letteratura e discute l'amministrazione adatta che dovrebbe essere usata dal pronto soccorso e dai medici militari. ( info)

15/1114. Ascesso del cervello enti stranieri e dei corrodens respiratori di eikenella in due bambini.

    Segnaliamo la coesistenza dei corpi stranieri aspirati e l'ascesso del cervello in due ragazzi. Un bambino aveva aspirato un ago metallico e nell'altro ragazzo i semi di girasole parzialmente incastonati sono stati trovati nella parete bronchiale. Entrambi i pazienti hanno avuti sviluppo dei corrodens di eikenella (flora gram-negativa orale) dall'ascesso. Il corpo straniero aspirato nelle vie respiratorie dovrebbe essere una delle considerazioni diagnostiche se c'è ne degli organismi orofaringei normali quali i corrodens del E. è l'organismo causativo dell'ascesso del cervello. ( info)

16/1114. incidenza di espansione intracranica del frammento della pallottola.

    L'espansione delle pallottole o dei frammenti mantenuti della pallottola può presentare come complicazione delle ferite da arma da fuoco alla testa. Questo fenomeno è stato segnalato in casse di formazione di ascesso o dei frammenti di rame mantenuti. L'amministrazione di tali frammenti migratori è discutibile. Lo scopo di questo studio è di determinare l'incidenza di espansione del frammento in una popolazione dei pazienti neurochirurgici curati per le ferite da arma da fuoco alla testa. Duecento e tredici casse trattate a Detroit che riceve l'ospedale fra 1985 e 1987 sono state esaminate. Ogni paziente curato ha avuto iniziale ed una formazione immagine di follow-up di settimana studia. Nove casse dei frammenti intracranici migratori documentati della pallottola sono state identificate. Quindi, l'incidenza in questa popolazione è 4.2%. I frammenti in otto casi sono stati composti di rame e nel caso restante, cavo. Nessun caso è stato associato con un ascesso. I frammenti nel fossa anteriore sono stati trovati per migrare verso il turcica di sella, mentre quelli del fossa centrale e degli emisferi posteriori migrano verso la confluenza dei seni (Torcula Herophili). L'espansione del frammento è stata documentata fin da una alberino-ferita di 36 h. Sulla base di questo studio, suggeriamo gli studi di serie di formazione immagine per cercare i frammenti della pallottola di migrazione e la rimozione chirurgica aiutati dall'ultrasuono intra-operative per localizzare il frammento una volta possibili. ( info)

17/1114. infezione di Nocardial in un destinatario renale del trapianto sul mofetil del mycophenolate e di tacrolimus.

    L'infezione con le speci di nocardia è un raro ma la causa importante della morbosità e la mortalità nell'organo trapiantano i destinatari. La profilassi di Cotrimoxazole contro polmonite di infezione di apparato urinario e di carinii di pneumocystis in questi pazienti impedice solitamente l'infezione nocardial inoltre. Segnaliamo il caso di un paziente sul mofetil del mycophenolate e di tacrolimus che ha sviluppato mellito di diabete droga-indotto seguito dall'infezione nocardial del cervello. Questa infezione si è presentata malgrado la profilassi convenzionale del cotrimoxazole. I medici dovrebbero essere informati che più nuovi, i regimi immunosopressivi più potenti e più diabetogenic possono aumentare il rischio di infezioni opportunistiche quale la nocardiosi, anche in presenza di " adequate" misure preventive antimicrobiche. ( info)

18/1114. SIG. in vivo spettroscopia del protone degli ascessi non trattati e trattati del cervello.

    Il SIG. la spettroscopia è stato effettuato in tre pazienti con gli ascessi del cervello. In due pazienti, il SIG. la spettroscopia ha rivelato i prodotti finiti della ripartizione batterica (acetato, succinato, amminoacidi, lattato) nelle cisti di ascesso. In uno di questi, lo spettro è stato invertito ad un singolo picco del lattato dopo il trattamento. Nel terzo paziente, il SIG. la spettroscopia è stato effettuato solo dopo il trattamento ed ha mostrato un singolo picco non specifico del lattato. Il SIG. la spettroscopia è un attrezzo potenziale per la diagnosi non invadente dell'ascesso del cervello e potrebbe essere utile per la valutazione dei cambiamenti dopo il trattamento. ( info)

19/1114. Raggruppi l'ascesso streptococcico del cervello di A.

    Una y-vecchia donna 48 con un ascesso streptococcico acuto del cervello del gruppo A è descritta. L'ascesso ingrandetto velocemente con deterioramento neurologico e drenaggio ed asportazione aperti richiesti. Il paziente è stato curato con gli antibiotici per 6 settimane ed è stato recuperato completamente. Raggruppi lo streptococco di A è una causa rara dell'ascesso del cervello nell'era antibiotica e può richiedere l'intervento neurochirurgico urgente. ( info)

20/1114. Uso del SIG. diffusione-appesantito formazione immagine nella diagnosi differenziale fra i tumori necrotici intracerebral e gli ascessi cerebrali.

    La diagnosi differenziale fra i tumori necrotici intracerebral e gli ascessi cerebrali è frequentemente impossibile con il SIG. convenzionale formazione immagine. Segnaliamo due casi degli ascessi cerebrali che hanno mostrato l'alto segnale su formazione immagine planare diffusione-appesantita di eco e su un coefficente di diffusione apparente forte riduttore. Questa apparenza non era assente nelle nostre casse gliomas necrotici/cistici (otto casi) e delle metastasi necrotiche (due casi). Crediamo che il SIG. diffusione-appesantito formazione immagine possa essere un indizio diagnostico nei casi di " cerebrale; anello-enhancing" le masse. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)<- Indietro || Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Ascesso Cerebrale'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.