Riportati casi "cirrosi epatica alcolica"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/322. Riuscito revascularization di un trapianto orthotopic del fegato (OLT) con l'arteria gastroepiploic di destra recettiva.

    Una tecnica per revascularizing la fornitura arteriosa ad un trapianto orthotopic del fegato (OLT) in un maschio di 55 anni afflitto con la cirrosi di fegato alcolica di stadio finale con ipertensione portale è segnalata. La presenza di collaterals portosystemic ben sviluppati e un'arteria epatica comune del destinatario inadatto hanno reso necessaria la dissezione e la liberazione dell'arteria gastroepiploic di destra (RGEA) per il relativo uso successivo come la fonte arteriosa recettiva. Posttransplantation, salvo una perdita biliare in anticipo che era corretta subito, il patient' lo sviluppo di s era non movimentato. Due serie angiografiche celiache separate a 6 settimane e a 20 mesi che il posttransplantation ha rivelato un eccellente attraversano i sistemi arteriosi recettivi ed erogatori. Ulteriormente, il RGEA ha dimostrato un adattamento nel calibro quando gli angiogrammi di posttransplantation e pre- sono stati confrontati. È stato concluso che il RGEA è un'opzione adatta di salvataggio per revascularization di OLT' la s lo ha fornito risponde alle esigenze emodinamiche elementari. ( info)

2/322. mucormicosi cutanea.

    Il paziente, un maschio di 59 anni, era stato diagnosticato precedentemente come avendo 20 anni hepatopathy alcolici. Ha notato il gonfiamento localizzato sul suo piedino di sinistra dopo la pesca in un fiume. Il paziente è stato diagnosticato come avendo mucormicosi cutanea su esame istologico e micologico della pelle. Il miglioramento graduale dei sintomi è stato notato quattro settimane dopo amministrazione di itraconazole e di fruconazole; questi sono stati interrotti dopo cinque mesi. ( info)

3/322. Incarcerazione dell'ernia ombelicale che segue shunt portosystemic intraepatico transjugular per il trattamento dell'ascite.

    Lo shunt portosystemic intraepatico di Transjugular (PUNTE) è un'efficace terapia per i pazienti con l'ascite medicamente refrattaria. Molti pazienti con l'ascite refrattaria hanno herniation ombelicale. L'incarcerazione dell'ernia ombelicale è stata segnalata dopo diuresi, il paracentesis e lo smistamento peritoneovenous. Segnaliamo 2 casi di risoluzione seguente di incarcerazione di ernia ombelicale dell'ascite dopo le PUNTE. ( info)

4/322. Piccola perforazione delle viscere di Vasculitic che masquerading come peritonitis batterico spontaneo in un paziente con l'affezione epatica decompensated.

    Segnaliamo su un giovane paziente con l'affezione epatica alcool-indotta decompensated (segno del bambino-Pugh C) che ha presentato con prova clinica, biochimica e radiologica indicativa del peritonitis batterico spontaneo. Tuttavia successivamente è stata trovata per avere piccole perforazioni multiple delle viscere, che sono state diagnosticate soltanto alla laparotomia. L'istologia delle viscere ha mostrato la prova di vasculitis. Questo caso illustra due aspetti importanti. In primo luogo, anche se un paziente ha tutti i requisiti preliminari per sviluppare il peritonitis batterico spontaneo, una causa secondaria del peritonitis (per esempio perforazione delle viscere o ascesso intra-addominale) deve essere considerata sempre come una diagnosi differenziale e ripetizione che il colpetto ascitic è obbligatorio dopo 48 h della terapia antibiotica da confermare una diminuzione nel conteggio delle cellule bianche. Secondariamente, mostra la coesistenza rara dell'affezione epatica alcolica e del vasculitis. ( info)

5/322. Un caso del lipomatosis simmetrico multiplo (Madelung' malattia di s).

    Lipomatosis simmetrico multiplo (Madelung' la malattia di s) è una malattia rara con accumulazione grassa unencapsulated simmetrica multipla che coinvolge diffuso il collo, le spalle e gli arti superiori (Kohan ed altri Otolaryngol. collo capo Surg. 1993; 108: 156-159). Descriviamo un uomo giapponese di 48 anni con una storia di alcolismo e della cirrosi di fegato che ha segnalato le masse gradualmente d'ingrandimento nella sua regione cervicale per 4 anni. MRI ha rivelato le grandi masse che suggeriscono i lipomi nel collo. Il paziente ha subito un lipectomy a due tappe. Questo paziente è il tredicesimo caso segnalato nel giappone dal 1978, comunque oltre 200 casi è stato segnalato dal 1846 in europa, la maggior parte di loro dal Mediterraneo (Kitano ed altri ORL 1994; 56: 177 180; Kaku ed altri Endocrinol. Diabetol. 1997; 4: 103-106). ( info)

6/322. infezione di sobria dell'aeromonas con danno di tessuto morbido severo e gastroenterite necrotizzantesi segmentale in un paziente con cirrosi di fegato alcolica.

    Un uomo di 49 anni, che ha avuto una storia di tre anni di disfunzione del fegato ma non era stato curato, è stato ammesso all'ospedale con un inizio improvviso di febbre ed ha generalizzato il dolore di muscolo. Successivamente ha sviluppato il purpura generalizzato con i bullae emorragici sparsi della pelle e degli sgabelli sanguinanti voluminosi. Il sobria dell'aeromonas è stato dimostrato da coltura sia di anima che di liquido bolloso. Nonostante il vasto trattamento con gli antibiotici ed altri farmaci nell'Unità di Cure Intensive (ICU), il paziente è entrato in scossa settica ed è morto i 2 giorni dopo l'ammissione. L'esame patologico sull'analisi ha rivelato la gastroenterite necrotizzantesi segmentale con le colonie batteriche e la cirrosi di fegato alcolica, oltre che vasto danno di tessuto morbido severo che coinvolge la cellulite e rhabdomyolysis ed epidermolysis. Anche se la prognosi per l'infezione di vulnificus del vibrione con danno di tessuto morbido severo in pazienti con la cirrosi di fegato, la malignità, malattie mellite di diabete o altre preesistenti è povera, la progressione sfavorevole della specie dell'aeromonas, particolarmente infezione di sobria del A. è rara. Ciò è probabilmente il primo rapporto di un caso sottoposto ad autopsia. ( info)

7/322. Rapporto di caso: peritonitis spontaneo causato dai albicans del candida.

    Segnaliamo un uomo di 40 anni con la cirrosi di fegato alcolica decompensated, che ha sviluppato il peritonitis spontaneo causato dai albicans del candida dopo il recupero completo da un episodio recente di pancreatite acuta. Il paziente è stato curato con successo con anfotericina B. Una ricerca della letteratura ha indicato che questo è il quarto ha segnalato la cassa del peritonitis spontaneo causata dai albicans del candida. ( info)

8/322. La sindrome invecchiata di Budd-Chiari ha attribuito a trombosi venosa profonda cronica con la cirrosi di fegato alcolica.

    La sindrome di Budd-Chiari è una malattia rara, ma ci sono molte cause conosciute. Gli studi recenti hanno indicato che può essere una lesione acquistata derivando dalla trombosi in alcuni pazienti anziani. Segnaliamo un uomo di 74 anni con la sindrome di Budd-Chiari attribuita alla cirrosi venosa profonda cronica di fegato dell'alcoolizzato e di trombosi. Quando è stato invecchiato 45 anni, le ulcere di stasis delle estremità più basse sono comparso. L'infarto cerebrale e il hemiparesis di sinistra si sono presentati all'età 71. L'ecografia, il venacavography e la formazione immagine tre-dimensionale-magnetica di risonanza sull'ammissione hanno dimostrato l'ostruzione totale della vena cava inferiore con parecchi emboli voluminosi ed hanno sviluppato i vasi collaterali. Anche se l'eziologia della trombosi è rimanere oscura, abbiamo fatto alcuni presupposti speculativi che coagulazione intravascolare diffusa cronica (che è osservata frequentemente nella cirrosi) o coagulopathy ereditario potrebbe essere implicato, dalla sua storia familiare dei fenomeni thrombotic e da una mancanza severa degli inibitori di coagulazione. Malgrado l'alta mortalità di Budd-Chiari non trattato la sindrome ha segnalato negli studi precedenti, questo paziente era stata viva per circa 30 anni dall'inizio ritenuto sospetto. ( info)

9/322. La trombosi cerebrale del seno venoso si è associata con la cirrosi epatica.

    La trombosi cerebrale del seno venoso non è una complicazione riconosciuta dell'affezione epatica di stadio finale. Un caso di trombosi sagittale del seno in un maschio di 44 anni con la cirrosi epatica di stadio finale è descritto. I grippaggi ricorrenti erano l'unica manifestazione. Il Work-up ha rivelato la mancanza severa di proteina c, di proteina s e di antitrombina iii. È stato curato con l'eparina a basso peso molecolare ed ha subito un trapianto orthotopic del fegato dopo tre mesi. Il venogram elicoidale di CT di follow-up ha mostrato la risoluzione della trombosi del seno. ( info)

10/322. Lymphangiectasia cutaneo acquistato in un paziente con l'ascite cirrhotic.

    PRIORITÀ BASSA: Lymphangiectasia deriva dalla dilatazione acquistata dei vasi linfatici. Le zone di pelle influenzate tramite l'ostruzione o la distruzione di drenaggio linfatico sarebbe incline lo sviluppo del lymphangiectasia. La cirrosi è una causa delle alterazioni di flusso della linfa. metodi: Rapporto di caso. RISULTATI: Segnaliamo un caso dell'acquistato di, in ritardo-inizio, lymphangiectasia connesso con la cirrosi epatica alcolica. Le lesioni sono state sparse sopra la parete addominale di destra, più bassa, anteriore, una regione che è vuotata da un gruppo comune di vasi linfatici che erano probabilmente disordinati. CONCLUSIONE: Pensiamo che questo sia il primo abbia segnalato il caso del lymphangiectasia connesso con flusso alterato della linfa nella cirrosi e nell'ascite. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Cirrosi Epatica Alcolica'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.