Riportati casi "Disturbi Da Uso Di Cocaina"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/157. dissezione aortica Crepa-cocaina-collegata nella gravidanza iniziale--un rapporto di caso.

    Anche se raro nella gravidanza, la dissezione aortica è una complicazione vascolare potenzialmente catastrofica, accadente pricipalmente verso la fine delle fasi della gravidanza. Gli eventi vascolari, compreso la dissezione aortica sono complicazioni riconosciute di uso della crepa-cocaina. Gli autori segnalano un caso della dissezione aortica nella gravidanza iniziale relativa ad uso della crepa-cocaina. Credono che gli effetti uniti della gravidanza e della cocaina di crepa sul vasculature generino l'ambiente richiesto che rafforza tali eventi catastrofici come la dissezione aortica. Questo articolo esamina i meccanismi patofisiologici stanti alla base possibili e le opzioni diagnostiche, terapeutiche e dell'amministrazione disponibili. ( info)

2/157. La membrana dello scantinato di Antiglomerular anticorpo-ha mediato la glomerulonefrite dopo che uso intranasale della cocaina.

    Segnaliamo un caso della glomerulonefrite velocemente progressiva dovuto anticorpi antiglomerular della membrana dello scantinato gli anti-GBM) (che hanno diventato la malattia renale di stadio finale in un uomo di 35 anni che ha usato la cocaina intranasale su una base occasionale. Contrariamente a molti rapporti anteriori di indebolimento renale acuto che accade con il rhabdomyolysis cocaina-collegato, questo paziente non ha avuto alcuna prova di danno del muscolo e del rilascio acuti della mioglobina. Gli anticorpi anti-GBM di circolazione e la biopsia renale con IgG lineare ed i depositi C3 hanno confermato la diagnosi di anti-GBM malattia. La possibilità di anti-GBM deve essere considerata nella diagnosi differenziale di indebolimento renale acuto nelle persone dedite di cocaina. Questa combinazione insolita solleva le questioni complesse per quanto riguarda la patogenesi di questo tipo di ferita renale. ( info)

3/157. Acidosi metabolica nell'arresto cardiaco fermo-collegato: una serie di caso.

    Il meccanismo della morte in pazienti che lottano contro i fermi rimane un soggetto del dibattito. Questo articolo presenta una serie di cinque pazienti con l'arresto cardiaco fermo-collegato e l'acidosi metabolica profonda. Il pH registrato più basso era 6.25; questo paziente e tre altri sono morto malgrado la rianimazione aggressiva. Il survivor' la s pH era 6.46; questo paziente successivamente ha fatto un buon recupero. Lottando contro i fermi può produrre un'acidosi lattica. Le droghe dello stimolante quale cocaina possono promuovere ulteriore acidosi metabolica ed alterare le risposte regolarici del comportamento normali. Il posizionamento restrittivo dei pazienti combattivi può impedire la compensazione respiratoria adatta per questa acidemia. Il personale di pubblica sicurezza ed i fornitori di emergenza devono essere informati della minaccia di vita contro i pazienti combattivi e stare attenti con le tecniche del fermo. L'indagine successiva degli agenti calmanti e della terapia di bufferizzazione per questo gruppo paziente ristretto è suggerita. ( info)

4/157. Complicazioni di Midfacial di snorting prolungato della cocaina.

    L'ingestione acuta e cronica di cocaina predispone l'oltraggiatore ad una vasta gamma delle complicazioni locali e sistematiche. Questo articolo descrive il caso di un uomo di 38 anni di cui snorting cronico della cocaina ha provocato l'erosione dell'anatomia midfacial e delle infezioni ricorrenti del seno. I rapporti precedentemente pubblicati di caso specifici a questo problema sono presentati, come sono gli effetti orali, sistematici e del comportamento di abuso della cocaina. ( info)

5/157. Manifestazioni elettrocardiografiche: ripolarizzazione iniziale benigna.

    La ripolarizzazione iniziale, anche conosciuta come ripolarizzazione iniziale benigna (BER) o la variante normale, è notata in circa 1% della popolazione ed in fino a 48% dei pazienti veduti nel reparto di emergenza con dolore di cassa. Il BER rappresenta una variante benigna dell'elettrocardiogramma normale ed è una di parecchie sindromi producendo l'altezza elettrocardiografica di segmento della st (stanza). I risultati dell'elettrocardiogramma (EKG) dei BER comprendono l'altezza diffusa o diffusa di segmento della st, la concavità ascendente della parte iniziale del segmento della st, dentellante o slurring del complesso del terminale QRS ed onda concorde di T di grande ampiezza. Questo articolo mette a fuoco sui BER e comprende i risultati elettrocardiografici utili nella fabbricazione della diagnosi così come la distinzione dei BER da altre sindromi della stanza. ( info)

6/157. La trombosi aortica si è associata con uso della cocaina: un rapporto di due casi.

    L'uso della cocaina è stato associato con molte complicazioni vascolari che possono coinvolgere le basi vascolari carotiche, coronarie e renali. La cocaina può anche causare la trombosi venosa. Questo rapporto descrive una nuova entità di trombosi aortica cocaina-indotta. In base ai risultati ed alla risposta clinici al trattamento, una procedura terapeutica è presentata. ( info)

7/157. " crack" sindrome cocaina-indotta che imita sarcoidosi.

    Un uomo di 39 anni con una storia di frequente " crack" uso della cocaina di parecchi years' la durata ha presentato con la dispnea progressiva. La valutazione ha rivelato polmonare interstiziale bilaterale si infiltra in ed adenopatia hilar, assorbimento polmonare diffuso di gallio ed attività dell'enzima diconversione contrassegnato elevata del siero. La biopsia aperta del polmone ha rivelato le collezioni interstiziali e perivascolari di histiocytes che contengono refractile, materiale polarizable, presumibilmente inalato con la cocaina. I linfonodi Paratracheal sono stati ingrandetti, reattivo ed hanno contenuto il simile materiale polarizable. I granulomi ben formati e non-necrotizzantesi caratteristici della sarcoidosi non erano assenti in il uno o il altro esemplare del tessuto. A nostra conoscenza, l'associazione di inalazione cronica della cocaina di crepa con questa costellazione dei risultati clinici, veduta tipicamente nella sarcoidosi, precedentemente non è stata descritta. ( info)

8/157. Occlusione totale dell'arteria coronaria principale di sinistra in un giovane utente della cocaina.

    Una giovane donna, attualmente utente di cocaina, è stata ammessa a causa di infarto miocardico acuto con scossa cardiogenica. L'arteriografia coronaria ha rivelato l'occlusione totale dell'arteria coronaria principale di sinistra. Malgrado l'uso di un aerostato intraaortic di counterpulsation e di riuscita angioplastia coronaria transluminal percutanea, ha sviluppato la dissociazione elettromeccanica, insensibile alle manovre di rianimazione. ( info)

9/157. rhabdomyolysis cocaina-collegato e delirio emozionante: fasi differenti della stessa sindrome.

    I rapporti precedenti di caso indicano quei rhabdomyolysis cocaina-collegato e parte emozionante di delirio molte simili caratteristiche, suggerenti che possano essere fasi differenti della stessa sindrome. Abbiamo verificato questa ipotesi paragonando i dati da 150 casi del rhabdomyolysis cocaina-collegato segnalati nella letteratura medica ai dati da una registrazione di analisi per 58 vittime del delirio emozionante mortale e 125 vittime della tossicità acuta mortale della cocaina. I pazienti con il rhabdomyolysis sono simili alle vittime del delirio emozionante mortale riguardo all'età; genere; corsa; itinerario della gestione della cocaina; l'esperimento dell'eccitamento, del delirio e dell'ipertemia; e l'assenza di grippaggi. Rispetto alle vittime della tossicità acuta mortale della cocaina, i pazienti con il rhabdomyolysis sono differenti riguardo a ciascuna di queste variabili. Rispetto alle vittime della tossicità acuta mortale della cocaina, entrambe le vittime del rhabdomyolysis ed il delirio emozionante mortale sono più probabili essere il nero, maschio e più giovane; per per mangiare cocaina amministrata tramite il fumo o l'iniezione; ed avvertire eccitamento, delirio ed ipertemia; sono inoltre meno probabili avere grippaggi. Poiché il rhabdomyolysis cocaina-collegato ed il delirio emozionante hanno le simili caratteristiche e fattori di rischio clinici, ci presentiamo in simili popolazioni dei tossicodipendenti e possiamo essere spiegati tramite gli stessi processi patofisiologici, concludiamo che sono fasi differenti della stessa sindrome. Sembra che questa sindrome sia causata dai cambiamenti nell'elaborazione della dopamina indotta tramite uso cronico ed intenso di cocaina piuttosto che dagli effetti tossici acuti della droga. ( info)

10/157. colite ischemica acuta che segue uso endovenoso della cocaina.

    L'ischemia intestinale è una complicazione rara di abuso di ricreazione della cocaina. Segnaliamo il caso di un maschio di 36 anni che ha subito la chirurgia di emergenza per l'addome acuto. Alla laparotomia, i due punti trasversali sono sembrato contrassegnato edematosi, dilatati e con l'emorragia subserosal. La resezione segmentale è stata effettuata e l'esame al microscopio dell'esemplare resecato ha mostrato che la necrosi focale del mucosa con un polimorfonucleare irregolare e mononucleare si infiltra in. Il submucosa era contrassegnato ispessito dovuto l'edema; l'emorragia focale è stata osservata ed i vasi sanguigni sono stati dilatati ma non mostrato le anomalie o trombosi strutturali. Questi risultati erano costanti con colite ischemica. Non ci erano fattori di rischio per ischemia intestinale presente ma il paziente ha dichiarato che aveva iniettato la cocaina i.v. il giorno prima dell'inizio dei sintomi. Era un oltraggiatore non della cocaina ma cocaina occasionalmente fiutata, fumata o iniettata. L'uso della cocaina dovrebbe essere considerato nella diagnosi eziologica di ischemia intestinale in giovani pazienti. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Disturbi Da Uso Di Cocaina'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.