Riportati casi "Ipertensione Gravidica"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/4. Perdita visiva persistente dopo che infarto retinochoroidal nell'ipertensione gravidanza-indotta e nella coagulazione intravascolare diffusa.

    Una donna di 40 anni gravidanza-aveva indotto l'ipertensione, la coagulazione intravascolare diffusa (DIC), l'infarto coroidico e le anomalie a risonanza magnetica del alto-segnale di formazione immagine (MRI) nelle regioni occipital. Con il riuscito trattamento dell'ipertensione e della risoluzione spontanea del DIC, le anomalie del segnale di MRI risolte, ma l'acuità visiva sono rimanere in diminuzione a causa di danneggiamento della retina e coroidiche. Questo caso dimostra quell'ipertensione gravidanza-indotta, specialmente se unito con DIC, può produrre l'infarto della retina e della perdita visiva coroidica e persistente anche se l'effetto di questa circostanza sui lobi occipital è limitato all'edema vasogenic rovesciabile. ( info)

2/4. Ipertensione di Peripartum dalla feocromocitoma: un'entità rara e provocatoria.

    PRIORITÀ BASSA: La feocromocitoma, una causa rara e solitamente curabile di ipertensione, è caratterizzata dai sintomi e dai segni relativi alla secrezione aumentata della catecolammina. La gravidanza può trarre le manifestazioni fuori cliniche della feocromocitoma al contrario non riconosciuta. metodi E RISULTATI: Quattro donne, varianti nell'età da 27 a 37 anni, si sono riferite a la clinica di ipertensione con le seguenti presentazioni: 1) una donna di 35 anni, diagnosticata con ipertensione e le emicranie gestational durante il terzo acetonide della sua gravidanza e di 5 mesi dopo la consegna, è stata ospedalizzata con l'edema polmonare. L'ecocardiografia ha rivelato la disfunzione ventricolare di sinistra dilatata severa (LV). La funzione cardiaca era normalizzata dopo resezione chirurgica di una feocromocitoma dalla sua parte di sinistra adrenale; 2) una donna di 37 anni ha sofferto da preeclampsia, da ipertensione persistente e da ipotensione ortostatica dopo una sezione cesarean. Un work-up diagnostico ha rivelato un paraganglioma disecrezione nel retroperitoneum. Il paziente ha subito una resezione laparosopic del tumore; 3) una donna di 27 anni ha sofferto da ipertensione e dagli episodi delle palpitazioni, del sudore e della dispnea nel primo acetonide della sua gravidanza. Un ultrasuono ha rivelato la massa di 5 cm nella parte di sinistra adrenale. Ha subito un'adrenalectomia di sinistra alla diciassettesima settimana della gravidanza, che ha confermato la diagnosi della feocromocitoma; 4) una donna di 34 anni, alla ventiseiesima settimana della gravidanza, ha presentato con una perdita acuta di visione e una pressione sanguigna di 230/140 di millimetro Hg. Fundoscopy ha mostrato il papilledema con gli essudati molli in entrambi gli occhi. Gli studi chimici erano positivi e la formazione immagine ha rivelato una feocromocitoma adrenale di sinistra. Malgrado il trattamento medico aggressivo, l'afflizione fetale ha affidato una laparotomia in mandato alla conclusione della ventottesima settimana della gravidanza. Un appena nato sano è stato trasportato e la resezione del tumore adrenale ha confermato la diagnosi della feocromocitoma. CONCLUSIONI: Anche se rara, la feocromocitoma può causare l'ipertensione severa di peripartum. La selezione per la feocromocitoma, idealmente con i metanephrines plasma-liberi, dovrebbe essere considerata nei casi di ipertensione di peripartum. ( info)

3/4. Un caso dell'altezza isolata di peripartum della fosfatasi alcalina nella gravidanza complicata da diabete gestational.

    Parecchi isoenzimi della fosfatasi alcalina sono presenti nella gravidanza, il più comune sono di fegato, dell'osso e dell'origine placentare. Segnaliamo un caso della gravidanza complicato da ipertensione e dal diabete gestational, in cui un'altezza estremamente alta nell'isoenzima dell'osso è stata notata durante i lavori. Il livello degli enzimi ha rinviato al normale entro successivo al parto sei settimane. Le altezze in fosfatasi alcalina del siero totale durante la gravidanza o i lavori non possono essere presupposte per risultare dalla placenta e dovrebbero più a fondo essere studiate per determinare l'isoenzima specifico. ( info)

4/4. Un caso raro della sindrome nefrotica di inizio iniziale nella gravidanza.

    La sindrome nefrotica accade molto raramente, circa 0.012-0.025% di tutte le gravidanze. Qui, segnaliamo un caso raro della sindrome nefrotica di inizio iniziale che sviluppa de novo in diciassettesima settimana della gravidanza. Una biopsia renale è stata fatta e gli esemplari hanno rivelato le caratteristiche tipiche del glomerulosclerosis segmentale focale. Il paziente ha avuto un decorso clinico progressivo della malattia malgrado il trattamento steroide. Soffrendo dalla limitazione intrauterina severa di sviluppo, il feto è morto nell'utero. Dopo la consegna, il trattamento steroide è stato continuato. Il paziente ha avuto funzione renale normale con una diminuzione nel proteinuria in secondo e quinto mese successivo al parto. Questo rapporto precisa la prognosi fetale difficile connessa con una sindrome nefrotica di inizio iniziale. I pazienti incinti con la sindrome nefrotica di inizio iniziale dovrebbero essere valutati con attenzione per la presenza di malattia renale cronica e la patologia renale primaria dovrebbe essere inclusa nella diagnosi differenziale di proteinuria voluminoso nella gravidanza iniziale. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)


Lasciare un messaggio su 'Ipertensione Gravidica'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.