Riportati casi "sclerosi"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/648. erosione cranio-cerebrale: diagnosi e trattamento in ritardo.

    l'erosione cranio-cerebrale è una complicazione ben nota della frattura calvarian con la rottura dural di fondo e della ferita cerebrale nell'infanzia e nella fanciullezza iniziale. L'anatomia, la patogenesi e lo sviluppo naturale di queste lesioni rimangono oscuri. I sintomi clinici comuni sono grippaggi, deficit neurologici focali, danno della coscienza e un massachusetts subgaleal molle. Tre pazienti di erosione cranio-cerebrale che hanno subito l'ambulatorio in ritardo nelle loro vite adulte sono presentati per illustrare caratteristiche comuni e rare ed il loro risultato a lungo termine è discusso. ( info)

2/648. Riattivazione del virus di erpete dopo chirurgia per l'epilessia in un paziente pediatrico con la sclerosi temporale mesial: rapporto di caso.

    OBIETTIVO: Questo rapporto di caso è presentato per sollevare la consapevolezza del rischio potenziale di riattivazione dell'encefalite del virus di simplex di erpete (HSV) dopo ambulatorio intracranico. PRESENTAZIONE CLINICA: Il caso di un paziente maschio di 8 anni che ha sofferto una riattivazione dell'encefalite di HSV dopo avere subito amygdalohippocampectomy per i grippaggi parziali complessi è segnalato. Questo paziente precedentemente aveva contrattato la meningoencefalite di HSV 1 all'età di 16 mesi. Sei anni più successivamente, un amygdalohippocampectomy di sinistra è stato proposto dopo lo sviluppo dell'epilessia parziale insolubile connessa con le lesioni temporali mesial di sinistra. Durante il periodo postoperatorio, il paziente ha sofferto il deterioramento clinico severo con il epilepticus, l'afasia e l'ipertemia parziali di condizione, che ha risolto dopo che il trattamento antiepilettico intenso di sostegno da acyclovir. CONCLUSIONE: Raccomandiamo il trattamento pre-, del peri- e postoperatorio profilattico con acyclovir per i pazienti con i dati storici conosciuti dell'encefalite di HSV che subiscono le procedure intracraniche. ( info)

3/648. fibrosi retroperitoneal idiopatica in fibrosclerosis multifocale.

    Un caso della combinazione rara di fibrosi retroperitoneal e di Riedel' la tiroidite di s è presentata. Il fibrosclerosis multifocale di termine è utilizzato nella letteratura per denotare tale combinazione ed altre che comprendono la fibrosi retroperitoneal idiopatica, la fibrosi mediastinica, colangite sclerotica, dilagante (Riedel' tiroidite di s) e pseudotumor dell'orbita. ( info)

4/648. carcinoma sclerotico occulto della tiroide.

    Un caso di carcinoma sclerotico occulto della tiroide è segnalato. L'esigenza fondamentale della diagnosi è che il cancro è di meno di 1.5 cm di diametro. In più, una componente fibrosa con i vari livelli di sclerosi è presente. Le metastasi di linfonodo sono frequenti e possono comparire come follicoli benigni della tiroide. L'invasione diretta occasionale o l'invasione vascolare può accadere. Le metastasi distanti non sono state segnalate in serie esaminata. La terapia sufficiente sembrerebbe essere la tiroidectomia totale del lobo implicato e la tiroidectomia radicale di totale parziale del lobo opposto con l'asportazione di tutti i linfonodi ingrandetti o in causa. ( info)

5/648. Fibrosclerosis multifocale sistematico.

    Descriviamo un caso del hydronephrosis come conseguenza di fibrosi retroperitoneal in un paziente che ha avuto lobulitis sclerotico precedente del seno. Al meglio della nostra conoscenza questa è la prima associazione segnalata fra questi due termini nella letteratura inglese. Li presumiamo che queste circostanze siano collegate e che unifichiamo nell'ambito dell'intestazione generale del fibrosclerosis multifocale sistematico. ( info)

6/648. Un caso dello pseudotumor renale si è associato con il pachymeningitis cronico.

    PRIORITÀ BASSA: Una donna di 56 anni si è riferita a il nostro ospedale con un massachusetts renale di sinistra METHODS/RESULTS: Gli studi radiologici hanno dimostrato una lesione ingombrante solitaria nel rene di sinistra e un tumore maligno è stato ritenuto sospetto. Il nephrectomy radicale di sinistra allora è stato effettuato. L'esame patologico ha rivelato una lesione fibrosa sclerotica con un margine piuttosto distinto e nessuna prova di malignità. Questi risultati patologici erano costanti con la diagnosi di uno pseudotumor renale. CONCLUSIONI: Questo paziente ha avuto una storia del pachymeningitis cronico che ha formato un fuoco epidurale toracico che causa la compressione del midollo spinale e l'apparenza istologica di questo fuoco era simile alla lesione renale. È stato concluso che questo era un caso raro di uno pseudotumor renale connesso con il fibrosclerosis multifocale. ( info)

7/648. Immunapheresis della lipoproteina (a) nel trattamento del hyperlipoproteinemia familiare della lipoproteina (a) in un paziente con la malattia di cuore coronaria.

    Questa carta segnala 2 years' esperienza con il immunapheresis della lipoproteina (a) (Lp [a]) che è stato trattato con successo su un now un paziente di 40 anni con il hyperlipoproteinemia familiare del Lp (a) che induce la malattia di cuore coronaria severa con 2 infarti miocardici e diffonde la sclerosi coronaria. Il trattamento continuato dal immunabsorption del Lp (a) con gli anticorpi specifici delle pecore ha ridotto la stenosi in vasi coronari più di 50% ed ha arrestato la progressione della malattia di cuore coronaria. Una tecnica speciale di apheresis ed i risultati di effetti continuati di assorbimento sono descritti. ( info)

8/648. Sviluppo possibile del peritonitis d'incapsulamento sclerotico idiopatico.

    Segnaliamo una cassa rara del peritonitis d'incapsulamento sclerotico idiopatico (SETTEMBRE). Durante la laparotomia prima di subire un gastrectomy distale con ricostruzione di Billroth II per cancro gastrico in anticipo, il paziente è stato trovato per avere un incapsulamento membranous spostare ogni piccolo ciclo delle viscere, diverso dell'incapsulamento peritoneale o di SETTEMBRE tipico. Si era lamentato di heartburn, di distensione e di diarrea persistenti per 2 mesi nel corso postoperatorio. La seconda laparotomia, che è stata realizzata per migliorare ha prolungato il transito, ha rivelato SETTEMBRE tipico con una membrana spessa e fibrotica che ha incassato le piccole viscere interamente. Mettendo a nudo della membrana d'incassamento sclerotica, della separazione dei cicli aderenti di piccole viscere prossimali e di Braun' l'anastomosi di s è stata effettuata. Il paziente si è lamentato di pienezza e di diarrea epigastric dopo che è stato sollevato postoperatorio dall'ostruzione completa delle viscere per i 45 giorni. Il maleate di Trimebutine è stato amministrato 5 mesi dopo il secondo funzionamento e questo contrassegnato ha migliorato i suoi sintomi. Questo caso ha potuto riflettere il processo inerente allo sviluppo di SETTEMBRE idiopatico in più, l'uso di un regolatore di motilità può migliorare i sintomi relativi alla motilità intestinale anormale da questa malattia. ( info)

9/648. Mediastinitis sclerotico: risultati su tomografia a emissione di positroni del fluorodeoxyglucose fluorine-18.

    L'esame di serie Whole-body di tomografia a emissione di positroni è stato fatto utilizzando fluorine-18 il fluorodeoxyglucose (F-18 FDG) in un paziente con un assorbimento mediastinico del massachusetts correlato bene con i sintomi e l'aggressività clinici della malattia. Sulla base dei risultati di F-18 FDG, un esemplare di biopsia è stato preso dalla regione attiva della massa, che ha confermato la diagnosi del mediastinitis sclerotico. ( info)

10/648. necrosi ialina sclerotica del fegato nella sindrome della fioritura.

    La sindrome della fioritura è un disordine recessivo autosomal raro caratterizzato dalla dimensione corporea normalmente proporzionata ma in maniera sconvolgente piccola, da un facies caratteristico e da una lesione cutanea facciale fotosensibile, da un'immunodeficenza e da una profonda predisposizione allo sviluppo di vari cancri. Descriviamo qui, noi crediamo per la prima volta, necrosi ialina sclerotica pronunciata con i corpi di Mallory nel fegato di paziente con la sindrome della fioritura. I corpi di Mallory sono inclusioni eosinofile citoplasmiche, che sono più comuni in nocivo in visibilmente, hepatocytes gonfiati in varie affezioni epatiche ma mai non sono trovati in fegato normale. La patogenesi possibile di questa che trova nella sindrome della fioritura è discussa. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Sclerosi'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.