Riportati casi "Sinus Pericranii"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/10. Angioma cavernoso del cuoio capelluto che presenta come pericranii del seno: valore diagnostico di angiografia cerebrale e di formazione immagine a risonanza magnetica.

    OGGETTI: Il pericranii del seno è soltanto un complesso di sintomo e può avere varie eziologie. Di conseguenza, è importante differenziare queste eziologie preoperatively per mezzo di esami radiologici. Un ragazzo di 5 anni è stato ammesso con un tumore molle e fluctuant nella giusta regione parietale vicino al midline. Il tumore è comparso quando il bambino era in una posizione recumbent, dilatante notevolmente con la manovra di valsalva e sparente completamente quando il paziente era nella posizione seduta. metodi: La formazione immagine a risonanza magnetica ha mostrato la lesione con favo-come i segnali eterogenei di basso-intensità e di iso sull'immagine di T1-weighted e con il segnale eterogeneo di isointensity e high- sull'immagine di T2-weighted. Lo studio dinamico con un'iniezione dell'acido del dietilene-triaminopentaacetic del gadolinio ha dimostrato ed aumento periferico nodulare alla fase in anticipo ed aumento progressivo successivo verso il centro del tumore. L'angiogramma carotico interno era normale. L'angiogramma carotico esterno, tuttavia, ha mostrato una macchia del tumore alimentata dalle arterie temporali superficiali. Mantenere fino a la fase tarda ed è stata vuotata la macchia nelle vene del cuoio capelluto e nel seno sagittale superiore. A seguito dell'iniezione diretta del mezzo di contrasto nel tumore ci era ritegno prolungato del mezzo nel tumore e della perdita nelle vene del cuoio capelluto e nel seno sagittale superiore. La massa sotto il periostio completamente è stata rimossa e si rivelata essere un angioma cavernoso. CONCLUSIONI: Il angioma cavernoso del cuoio capelluto è una delle eziologie del pericranii del seno e può essere diagnosticato preoperatively da angiografia cerebrale o da formazione immagine a risonanza magnetica. La formazione immagine a risonanza magnetica dinamica di serie sarà particolarmente utile per questa diagnosi. ( info)

2/10. Pericranii parietale del seno: rapporto di caso e nota tecnica.

    PRIORITÀ BASSA: Il pericranii del seno è un'anomalia vascolare rara che è definita come gruppo di comunicazioni anormali fra i sistemi venosi extracranial ed intracranici, coinvolgente solitamente il seno sagittale superiore. Le tecniche chirurgiche differenti sono state usate per dirigere questa anomalia. La tecnica chirurgica ed i risultati radiologici sono discussi. PRESENTAZIONE CLINICA: Un caso del pericranii parietale del seno è presentato che è stato sviluppato spontaneamente. Questa donna di 33 anni ha presentato con la massa fluctuant molle nella giusta regione parietale adiacente al midline. Si è lamentata dell'emicrania e delle vertigini. I risultati radiologici preoperative dei raggi x semplici del cranio, della tomografia computata, dell'esplorazione dell'osso e del venogram diretto sono presentati. La lesione è stata rimossa completamente ed allora le piccole scanalature vascolari multiple tramite il cranio di fondo sono state cancellate dalla perforazione pneumatica del diamante. La presenza di endotelio vascolare nell'esemplare patologico ha suggerito un'origine congenita. CONCLUSIONE: Pensiamo che questo metodo sia molto facile ed utile per il controllo delle finestrature piccole multiple del pericranii del seno senza ricorrenza. ( info)

3/10. Utilità del SIG. venography nella diagnostica del pericranii del seno: rapporto di caso.

    Un caso del pericranii del seno che comunica con il seno sagittale superiore è segnalato. La tomografia computata (CT), la formazione immagine a risonanza magnetica (del SIG.) e l'angiografia hanno mostrato i risultati caratteristici del pericranii del seno. Tuttavia, il SIG. venography era utile da visualizzare l'intera lesione. ( info)

4/10. Pericranii temporo-occipital gigante del seno. Un rapporto di caso.

    Un caso raro di un pericranii gigante e temporo-occipital del seno è presentato. Un maschio di 38 anni ha presentato con i sintomi secondari dell'emicrania e della pesantezza sopra un difetto temporo-occipital d'ingrandimento dell'osso. All'interno del difetto una lesione molle, compressibile, totale è stata osservata, che ha variato nel formato con i cambiamenti nella pressione intracranica. La formazione immagine radiologica ha dimostrato l'erosione dell'osso intorno alla massa riempita fluida, che su angiografia ha comunicato via una serie di scanalature con il seno trasversale. Una diagnosi del pericranii del seno è stata fatta. dovuto il rischio di complicazione futura il paziente scelto per subire chirurgia, che ha resecato con successo la massa ed ha cancellato le comunicazioni venose con le vene diploic ed il seno trasversale. La classificazione, l'eziologia, la diagnosi differenziale, le caratteristiche radiologiche e le opzioni dell'amministrazione concernenti il pericranii del seno sono discusse. ( info)

5/10. Pericranii del seno nella regione frontale: un rapporto di caso.

    Il pericranii del seno è un'anomalia vascolare rara. Un caso del pericranii del seno al nasion con un'estensione orbitale è presentato. Il drenaggio era nel seno sagittale superiore. La patogenesi è discussa e la letteratura è esaminata. ( info)

6/10. Pericranii del seno: considerazioni e rassegna di letteratura dermatologiche.

    Il pericranii del seno è un disordine raro caratterizzato da un nodulo blood-filled epicranial congenito o acquistato del cuoio capelluto che è nella comunicazione con un seno dural intracranico tramite le vene diploic dilatate del cranio. Descriviamo due pazienti con il pericranii del seno: un ragazzo di 3 anni con una lesione congenita e una ragazza di 3 anni di cui la lesione è comparso dopo il trauma capo. Discutiamo la presentazione clinica, le manifestazioni dermatologiche, la diagnosi differenziale e l'amministrazione come descritta nella letteratura pubblicata disponibile. I pazienti con il pericranii del seno possono essere portati all'attenzione dei dermatologists e dei dermatopathologists a causa dei cambiamenti di pelle nel cuoio capelluto o nella fronte. La diagnosi è difficile da fare clinicamente, perché le manifestazioni della pelle sono altamente variabile e possono assomigliare ad altri disordini del cuoio capelluto e del cranio. Le complicazioni potenzialmente mortali compreso l'emorragia, l'infezione e la garanzia di embolia gassosa un alto indice di sospetto per il pericranii del seno. ( info)

7/10. Pericranii del seno: risultati di formazione immagine e clinici in due casi di trombosi parziale spontanea.

    Il pericranii del seno è un'anomalia venosa insolita caratterizzata dalla comunicazione dei varicosities pericranial con un seno dural di fondo. Segnaliamo due casi di trombosi parziale spontanea del pericranii del seno che presenta come lesioni totali focale tenere e nonreducible differenti nel carattere dall'anomalia venosa della linea di base. L'angiografia di CT, di CT e il venography di CT (TVC) sono stati effettuati in entrambi i casi. La TVC era essenziale nella descrizione degli emboli all'interno dei varicosities. Il SIG. (in un caso) ha dimostrato bene l'anomalia, ma l'embolo non era evidente. La terapia conservatrice è stata istituita in entrambi i casi. ( info)

8/10. Pericranii del seno: dai risultati lordi e neuroimaging ai cambiamenti patofisiologici differenti.

    RAPPORTI DI CASO: Segnaliamo due ragazze con una presentazione tipica del pericranii del seno. Entrambi i pazienti hanno ricevuto l'asportazione totale delle masse subgaleal con obliterazione completa delle comunicazioni alla parte intracranica. Tuttavia, le apparenze lorde differenti, i risultati neuroimaging ed i risultati intraoperative sono stati trovati. Ha preso più tempo ed attenzione controllare lo spurgo dovuto la grande comunicazione fra le componenti extracranial ed intracraniche nel secondo caso. DISCUSSIONE: Il pericranii del seno è composto di tessuti vascolari extracranial anormali che comunicano direttamente con i seni o le vene dural intracranici. Una revisione della letteratura ha indicato che 13 su 31 paziente con il pericranii del seno hanno avuti alto-scorrono modello. Gli studi dettagliati di formazione immagine e dell'esame fisico da rilevare hanno dilatato le vene del cuoio capelluto e un grande difetto ossuto dovrebbe ricordare ai chirurghi della presenza di grandi comunicazioni venose. Il trattamento meticoloso di grande comunicazione durante la chirurgia può evitare lo spurgo voluminoso. ( info)

9/10. Hemangioma facciale del midline infantile con agenesia del pericranii di callosum e del seno del corpus: un altro fronte della sindrome di PHACE.

    PRIORITÀ BASSA: Nella maggior parte dei casi, i hemangiomas infantili non sono associati con alcune altre anomalie. Occasionalmente, possono indicare la presenza di malformazioni sistematiche. La sindrome di PHACE comprende la coesistenza di hemangioma, delle anomalie posteriori del cervello del fossa, delle anomalie arteriose, del coarctation dell'aorta, dei difetti cardiaci e delle anomalie dell'occhio. Segnaliamo un caso di mese-vecchia femmina 2 con la sindrome di PHACE che inoltre ha avuta pericranii del seno. CASO CLINICO: Una mese-vecchia ragazza 2 è stata veduta per la a piastra-come, hemangioma segmentale e midfacial, con le emorragie ricorrenti, celebri alla nascita. Come componente della sindrome di PHACE, ha avuta un hemangioma facciale del midline, un callosum assente del corpus, un'arteria carotica interna ipoplastica e un tronco basilare dysplastic tortuoso anormale. L'angiografia di sottrazione di Digitahi ha mostrato il pericranii del seno. Il paziente ha subito il riuscito embolization endovascular del hemangioma che ha impedetto ulteriore spurgo. CONCLUSIONE: Il pericranii del seno è un raro trovando quello, a nostra conoscenza, precedentemente non è stato associato con la sindrome di PHACE. Il sistema nervoso centrale, non solo fossa posteriore, le anomalie è incontrato frequentemente nella sindrome di PHACE. Il embolization di Endovascular del hemangioma facciale nel nostro paziente era una terapia utile. ( info)

10/10. Considerazioni diagnostiche e terapeutiche per il pericranii del seno.

    Il pericranii del seno è una delle diagnosi differenziali che dovrebbero essere considerate quando un medico incontra un paziente con un pericranii morbido sottocutaneo del seno del massachusetts del cuoio capelluto è un'anomalia vascolare rara del drenaggio venoso fra i sistemi intracranici ed extracranial via il diploe del cranio. Descriviamo qui una femmina di 16 anni con il pericranii del seno che segue il trauma capo secondario anteriore quattro anni. Le esplorazioni di MRI e di CT hanno rivelato l'aumento eterogeneo della lesione ed il CT tridimensionale ha mostrato la a cratere-come la depressione ed i fori diploic del favo multiplo nel cranio. L'angiografia era normale, mentre il sinusography percutaneo ha rivelato un collegamento fra la lesione ed il seno sagittale superiore. Il paziente ha subito la chirurgia per staccare le sue vene diploic dalla lesione nell'ambito dell'anestesia generale ed il suo corso postoperatorio era non movimentato dopo sei mesi di follow-up. Per evitare gli emboli abbondanti dell'aria e di spurgo e per migliorare i problemi cosmetici, una diagnosi specifica dovrebbe essere fatta per progettare il trattamento adatto. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Sinus Pericranii'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.