Riportati casi "Suppurazione"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/553. Ascesso del cervello causato da streptococcus intermedius: due rapporti di caso.

    PRIORITÀ BASSA: Anche se lo streptococco intermedius è stato riconosciuto come agente patogeno importante per formazione di ascesso fuori del sistema nervoso centrale, lo streptococco gruppo di milleri, di cui è un membro, non è stato riconosciuto come agente patogeno specifico per l'ascesso del cervello, spesso probabilmente causato da Streptococcus viridans, che comprende altre specie streptococciche. DESCRIZIONE DI CASO: Due casi dell'ascesso del cervello nel lobo frontale di sinistra causato dal intermedius dello S., che ha reagito bene al trattamento antimicrobico hanno unito con l'aspirazione dell'ago, sono presentati. Nel primo paziente, la malattia di predisposizione era sinusite paranasal dei seni frontali ed ethmoid. Nel secondo paziente, la fonte dell'agente patogeno non è stata rilevata malgrado vasto esame. I pazienti hanno subito l'aspirazione del pus nell'ambito di consiglio di ultrasuono nel primo paziente e via una procedura stereotactic tomografia-guida computata nel secondo paziente. Successivamente hanno ricevuto la terapia antimicrobica adatta contro il intermedius dello S. isolata dalla coltura di pus. Entrambi i pazienti sono stati scaricati senza alcuni deficit neurologici. CONCLUSIONE: È importante riconoscere il intermedius dello S. come agente patogeno dell'ascesso del cervello ed essere informato dei relativi fattori di predisposizione, ascesso mucoso del fegato e cioè, di dispersione. ( info)

2/553. Identificazione della causa di un ascesso del cervello dall'ordinamento ribosomal diretto del dna 16S.

    Segnaliamo il caso di un giovane che ha sofferto apparentemente gli episodi successivi della meningite e dell'ascesso cerebrale su un periodo di un mese, di cui tutt'e due sono stati diagnosticati tramite due metodi molecolari differenti; PCR per i meningitidis IS1106 di neisseria dal gene del rRNA CSF e 16S che ordina su un esemplare del pus del cervello. In ogni caso, le colture erano negazione dovuto la terapia antibiotica anteriore. ( info)

3/553. Vegetans di Pyodermatitis-pyostomatitis: rapporto di un caso e di una rassegna della letteratura.

    I vegetans di Pyodermatitis-pyostomatitis è un disordine benigno e raro caratterizzato da un'eruzione pustolosa nel mucosa orale e lle piastre vegetating che coinvolgono l'inguine ed i popolare ascellari. La relativa associazione con la malattia di viscere infiammatoria è affermata. Segnaliamo il caso 49 di un uomo anno-bianco con colite ulcerosa che ha manifestato vegetating, piastra anulare nella regione inguinal di sinistra di 2 months' durata. L'esame orale ha rilevato un mucosa erythematous con i pustules dolorosi multipli che coinvolgono il mucosa labial e gingival. Lo studio istopatologico ha dimostrato l'iperplasia epidermica e un infiammatorio si infiltra in composto principalmente di neutrofili e di eosinofilo, raggruppato nei microabscesses all'interno dell'epidermide e con una configurazione del bandlike nel derma superiore. I risultati degli studi di immunofluorescenza diretta ed indiretta erano negativi. Discutiamo la diagnosi differenziale fra i vegetans di pyodermatitis-pyostomatitis e i vegetans pemphigus. ( info)

4/553. I vegetans di Pyostomatitis si sono associati con colite ulcerosa asintomatica: un rapporto di caso.

    I vegetans di Pyostomatitis, un disordine pustoloso raro del mucosa orale, è un indicatore altamente specifico per la malattia di viscere infiammatoria e possono essere difficili da trattare. Una cassa dei vegetans di pyostomatitis in un paziente con colite ulcerosa asintomatica di vecchia data è presentata. La remissione completa è stata realizzata con gli steroidi d'attualità; nessun trattamento sistematico è stato richiesto. ( info)

5/553. actinomicosi di infanzia. Un rapporto di 3 casi recenti.

    Tre casi dell'actinomicosi di infanzia sono segnalati, 2 con la presentazione più comune dell'ascesso cervicofacial ed il terzo con un ascesso superficiale raramente segnalato della parete di cassa. L'importanza della diagnosi batteriologica rapida e del trattamento sufficiente con drenaggio e la chemioterapia chirurgici è sollecitata. Comunque nei maschi di adulti sono influenzati più frequentemente di le femmine, i sessi probabilmente sono influenzate ugualmente nell'infanzia. ( info)

6/553. parotite suppurative neonatale: uno studio di cinque casi.

    La parotite Suppurative è rara in neonati. Durante il periodo di nove anni di studio, cinque casi della parotite suppurative neonatale sono stati rilevati in 3.624 ricoveri ospedalieri. Il rischio relativo di sviluppare la parotite suppurative neonatale in infanti ammessi era 5.52 (0.62-49.35). Lo stafilococco aureo era l'organismo causativo rilevato il più comunemente nei casi ospedale-acquistati. La terapia antimicrobica era efficace in tutti i casi; l'ambulatorio non è stato richiesto. CONCLUSIONE: Anche se la parotite suppurative neonatale ora è rara nell'appena nato, non può essere considerato un " disease" di sparizione;. ( info)

7/553. Amministrazione conservatrice di osteomielite pyogenic della giunzione occipitocervical.

    DISEGNO DI STUDIO: Un rapporto di tre casi di osteomielite pyogenic della giunzione occipitocervical. OBIETTIVO: Per per descrivere l'amministrazione conservatrice di osteomielite pyogenic della giunzione occipitocervical. SOMMARIO DEI DATI DELLA PRIORITÀ BASSA: Il metodo terapeutico ad infiammazione della spina dorsale cervicale superiore è discutibile. metodi: L'osteomielite Pyogenic della giunzione occipitocervical è rara. Nella letteratura ortopedica, soltanto alcuni mettono i rapporti con i metodi di trattamento variabili sono disponibili. Tre pazienti con l'osteomielite pyogenic della giunzione occipitocervical sono stati curati nonoperatively. La terapia antibiotica endovenosa è stata cominciata dopo che le colture dirette o le colture di anima sono state ottenute. La mobilizzazione iniziale è stata compiuta dall'applicazione di una maglia di guidacarta. RISULTATI: Due pazienti hanno recuperato da fusione spontanea della giunzione occipitocervical. L'instabilità si è sviluppata nella spina dorsale di un paziente, ma ha rifiutato ulteriore trattamento. CONCLUSIONI: La diagnosi dell'osteomielite della spina dorsale cervicale superiore è difficile. Nei casi con assenza di sintomi neurologici o di formazione spinale di ascesso, il trattamento può essere inoperante. ( info)

8/553. pericardite purulenta con tamponatura in un paziente successivo al parto dovuto raggruppare lo streptococco di F.

    La pericardite batterica con tamponatura cardiaca è un disordine pericoloso che è stato associato con vari organismi. Ci è solitamente uno stato di fondo collegato o una semina del pericardio da un'infezione altrove. Segnaliamo lo sviluppo di tamponatura cardiaca e di una riduzione pericardica successiva dovuta raggruppare lo streptococco pericardite purulenta di F. Crediamo questo per essere il primo rapporto di un paziente successivo al parto con pericardite purulenta. ( info)

9/553. folliculitis eosinofilo hiv-collegato in un infante.

    il folliculitis eosinofilo hiv-collegato (hiv-EF), che è un'entità ben nota in adulti, non è stato descritto in bambini. Anche se Ofuji' la malattia di s (OD) o il folliculitis pustoloso eosinofilo (EPF) è stata descritta nelle caratteristiche istopatologiche delle parti e dei bambini con hiv-EF, esso è un'entità distinta con le caratteristiche cliniche caratteristiche. Segnaliamo l'avvenimento di folliculitis eosinofilo in un mese-vecchio paziente hiv positivo 8 e discutiamo le funzioni patogenetiche cliniche, patologiche e possibili di ciò. In più, le differenze nelle manifestazioni cliniche del caso attuale e di quello di I-EPF sono indirizzate. A causa delle somiglianze clinicopathologic fra il caso attuale ed il folliculitis eosinofilo hiv-collegato (hiv-EF) in adulti, crediamo che il folliculitis eosinofilo in questo paziente rappresenti una manifestazione cutanea di infezione hiv, piuttosto che l'avvenimento coincidente della forma infantile di Ofuji' malattia di s in un paziente hiv positivo. ( info)

10/553. Il panniculitis (pustoloso) lobular di Neutrophilic si è associato con l'artrite reumatoide: un rapporto di caso e una rassegna della letteratura.

    I noduli reumatoidi, che interessano i subcutis intorno ai giunti, sono le lesioni cutanee specifiche più frequenti dell'artrite reumatoide (RA). Il Panniculitis è una complicazione raramente segnalata e non specifica di RA. Segnaliamo una donna di 42 anni con RA sieropositivo che ha presentato con una storia di due mesi del panniculitis più basso del piedino. La biopsia di un nodulo del piedino ha mostrato che un neutrophilic lobular si infiltra in con i lipophages e la necrosi basophilic centrale. In più, i cambiamenti focali di necrosi grassa lipomembranous indicativa di danno ischemico sono stati identificati ai margini del lobular si infiltrano in. Il panniculitis lobular di Neutrophilic è rilevato comunemente in panniculitis secondario alle infezioni batteriche, alla pancreatite ed alle cause factitial. Tuttavia, questo modello di panniculitis inoltre è stato segnalato in alcuni casi di eritema nodosum-come le lesioni trovate nella sindrome di esclusione di malattia o delle viscere di Behcet ed in casse rare di RA sieropositivo. Questi risultati istologici segnalati cadono nella gamma di reazioni vascolari neutrophilic descritte da Jorizzo e da Daniels per le dermatosi Ra-collegate. In considerazione di questi risultati. Il RA e le dermatosi neutrophilic riferite (per esempio, malattia di Behcet) dovrebbero essere inclusi nella diagnosi differenziale di panniculitis lobular neutrophilic. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Suppurazione'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.