Riportati casi "Tubercolosi"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/780. Prova di trasformazione del linfocita per la valutazione degli effetti contrari delle droghe antituberculous.

    L'utilità della prova di trasformazione del linfocita (LTT) per l'analisi delle reazioni avverse alle droghe antituberculous è stata valutata. - Il LTT è stato effettuato con isoniazide e il rifampicin in 15 tubercolosi e 2 MOTT (micobatteri tranne la tubercolosi) - pazienti di infezione che hanno sofferto le reazioni della droga, in 23 pazienti senza alcune reazioni avverse, in 7 comandi precedentemente esposti alle droghe antituberculous ed in 14 comandi che non erano stati esposti mai. 4/15 delle reazioni epatotossiche ha mostrato soltanto un LTT positivo con il rifampicin, 3/15 soltanto con isoniazide e in 8/15 il LTT era negativo. In una reazione anaphylactoid di scossa il LTT estremamente è stato esagerato per sia il rifampicin che l'isoniazide. In pazienti senza alcuni effetti secondari soltanto un LTT un po'aumentato dovuto isoniazide è stato osservato. Due comandi sani con il contatto precedente a queste droghe hanno mostrato un LTT positivo per isoniazide, uno di quelli con sia il rifampicin che l'isoniazide. Il LTT era negativo in tutte le persone di referenza senza alcun precedente contatto ai farmaci antituberculous. Nella maggior parte dei casi il hepatotoxicity sembra essere una reazione tossica pura senza la partecipazione dei meccanismi immuni cellulari. LTT può essere utile per l'identificazione della droga responsabile degli effetti secondari immunologici. ( info)

2/780. tubercolosi isolata del pancreas dopo trapianto orthotopic del fegato.

    Un paziente ha presentato con alta febbre intermittente, dolore addominale superiore e perdita di appetito 9 mesi dopo un trapianto orthotopic del fegato. La tomografia computata ha mostrato la grande massa nel pancreas che è stato confermato alla laparotomia. L'esame patologico dell'esemplare pancreatico di biopsia ha mostrato parecchie lesioni granulomatose croniche con necrosi caseating. Due ed a metà di mese dopo il trattamento antituberculous di inizio, ci era una riduzione importante del massachusetts pancreatico. ( info)

3/780. malattia di graffiatura di gatto diagnosticata da reazione a catena della polimerasi in un paziente con linfadenite tubercolotica ritenuta sospetto.

    Presentiamo un paziente diagnosticato come avendo linfadenite tubercolotica dopo la biopsia di linfonodo e fatto riferimento per la terapia tubercolotica. Sulla revisione, a causa dell'esposizione recente del gatto, è stata esaminata a malattia di graffiatura di gatto (CDD), ma le prove sierologiche per i henselae di bartonella erano negative. Tuttavia, la diagnosi della CDD è stata confermata e la tubercolosi si è esclusa, mediante tecniche di reazione a catena della polimerasi. Questo caso servisce da ricordo che la CDD può imitare la tubercolosi istologicamente e che le prove diagnostiche molecolari sensibili sono disponibili. ( info)

4/780. Cambiamenti vascolari nella meningoencefalite tubercolotica.

    Il nostro rapporto fa riferimento due casi del encephalomeningitis tubercolotico che differiscono nel corso e nelle mutazioni patologiche. Nel caso i vasi sanguigni 1 mostrassero le caratteristiche del peri, endo-, o dei panvasculites. In alcuni vasi la proliferazione dell'endotelio che conduce alla stenosi o all'obliterazione del lumen vascolare è stata osservata. La necrosi era un effetto dell'occlusione dei vasi. Nel caso 2 molti poco vaso fossero coinvolti nel processo di onflammation. I cambiamenti vascolari erano inoltre meno vasti e sono stati osservati più raramente. L'infezione tubercolotica ha causato spesso meno lesioni del tessuto che i cambiamenti vascolari. Le mutazioni patologiche differenti probabilmente dipendono dal tipo e dalla virulenza di tubercolosi di Myobacterium e dalla risposta immunitaria ospite all'infezione. ( info)

5/780. Reazione a catena annidata della polimerasi sulle sbavature vaginali di cervicitis tubercolotico. Un rapporto di caso.

    PRIORITÀ BASSA: Il cervicitis tubercolotico (TC) è una malattia rara la diagnosi di cui è basata sul riconoscimento microscopico e/o culturale dei micobatteri. Negli ultimi anni, la reazione a catena della polimerasi (PCR), particolarmente con l'amplificazione doppio-rotonda (" nested" La PCR [nPCR]), sempre più è stata utilizzata per tempestiva rilevazione dei micobatteri in campioni clinici. CASO: Il caso attuale è il primo esempio della tubercolosi diagnosticato con l'aiuto dell'amplificazione del nPCR dei frammenti micobatterici del dna su materiale citologico spalmato e Papanicolaou-macchiato. In primo luogo rilevato sulle sbavature vaginali, il amplicon IS6110 successivamente è stato identificato inoltre sulle sezioni paraffina-incastonate del tessuto. CONCLUSIONE: La tecnica descritta qui ha potuto anche applicarsi alle sbavature di citologia di aspirazione per fornire il rapid e le informazioni esatte sulle infezioni micobatteriche. ( info)

6/780. Trattamento di osteomielite dal blocchetto poroso impregnato antibiotico del hydroxyapatite.

    Un sistema novello di consegna della droga è stato messo a punto per l'osteomielite usando i blocchetti porosi del hydroxyapatite (Ha-b) che sono stati impregnati di antibiotici con un metodo della centrifuga. Per lo studio sperimentale, i 10 mm3 Ha-b sono stati disposti in un contenitore, misto con una soluzione antibiotica e sono stati centrifugati a 1500 giri/min. per il minuto 15 allo scopo di impregnare gli antibiotici nei pori. L'attività ad emissione lenta dell'antibiotico (solfato di Arbekacin [dibekacin di 1-N--4 amino-2-hydroxybutyryl]) dall'Ha-b è stata provata. Una valutazione è stata realizzata delle possibilità diliberazione del ABK da Ha-b che ancora è stato effettuato a 0.5 microgram/ml all'interno di 21 scambio di PBS dopo i 42 giorni. Di conseguenza, sette pazienti con l'osteomielite, compreso una con la tubercolosi e due con arthroplasty infettato dell'anca, sono stati curati. Su uno studio di follow-up, tutti fuochi completamente avévano guarito per la fine del periodo di follow-up senza complicazioni. Questo nuovo metodo è semplice e può essere la sicurezza effettuata come funzionamento ad uno stadio. ( info)

7/780. Trattamento di tubercolosi con la terapia direttamente osservata in un grande programma di trattamento multisite di manutenzione del metadone: rispondere ai bisogni di sanità pubblica di una popolazione ad alto rischio.

    Il tasso di tubercolosi in pazienti che ricevono il trattamento del metadone è significativamente maggior della popolazione in genere. La stabilizzazione di ex tossicodipendenti dell'iniezione si presenta nell'ambito dei programmi di trattamento di manutenzione del metadone, indicanti l'idoneità di questi luoghi per la terapia direttamente osservata (PUNTINO). Ci sono barriere ardue al successo del PUNTINO, alcuni sono istituzionali, altri paziente-relativi. Le strategie per richiamare questi ostacoli devono essere realizzate. L'integrazione del PUNTINO nei programmi attuali ha richiesto il supporto da New York State Department di salute, impegno istituzionale, così come il personale continuato ed istruzione e formazione di paziente. ( info)

8/780. febbre mediterranea familiare. Nessun ruolo della tubercolosi del micobatterio in dieci pazienti.

    PRIORITÀ BASSA: La tubercolosi (TB) e la febbre mediterranea familiare (FMF) sono due malattie comuni nella nostra regione, turchia. Entrambe parte alcune proprietà il in comune: Entrambe il tipo amyloidosis di causa aa ed ha associazione con alcune anomalie immunologiche. Fortuito sull'osservazione della tubercolosi del micobatterio nelle biopsie del midollo osseo di tre pazienti con FMF in uno studio precedente, abbiamo inteso delucidare futuro questa associazione. MATERIALE E metodi: In questo studio, abbiamo esaminato futuro 10 pazienti di FMF, femmina 5 maschii e 5, con una durata mediana di 31 anno di attività di malattia. Tutti erano nell'ambito della terapia della colchicina. Non hanno avuti segno della partecipazione renale. Le biopsie del midollo osseo di questi pazienti sono state esaminate per la presenza di tubercolosi del M. secondo reazione a catena della polimerasi (PCR), la coltura di BACTEC e le macchie patologiche. L'esame patologico è stato effettuato per l'esistenza del deposito dell'amiloide e del granuloma dalle macchie di congo e della viola di cristallo di colore rosso, dell'hematoxylin-eosina. RISULTATI: L'esame di tutti gli esemplari del midollo osseo con i metodi accennati suggerisce che la tubercolosi del micobatterio non abbia ruolo nel ethiopathogenesis di FMF. Anche se i pazienti hanno avuti una storia di famiglia positiva di 60% per la tubercolosi e in 80% di loro con la prova di pelle positiva della tubercolina. CONCLUSIONI: Abbiamo concluso che anche se là sembrato essere un genere di associazione fra entrambe le malattie, questo rapporto non è via l'esistenza diretta dei batteri in se. Tenendo conto di alta positività di storia di famiglia e della prova di pelle, una dovrebbe cercare la presenza di meccanismi autoimmuni nell'ambito di questo rapporto sospettoso fra la tubercolosi e FMF. Inoltre, questo è il primo studio ha esaminato la condizione di amyloidosis nel midollo osseo in una fase precedente di FMF senza risultati renali evidenti. ( info)

9/780. MRI di piomiosite tubercolotica.

    SCOPO: Lo scopo di questo articolo è di descrivere i risultati di MRI nella piomiosite tubercolotica (PM). METODO: Il SIG. lle immagini di quattro casi provati di PM tubercolotico in modo retrospettivo è stato esaminato ed analizzato stato con i risultati del laboratorio e clinici. La posizione, l'intensità del segnale immagini di eco su rotazione di T2-weighted e del T1, la presenza di ascesso, l'intensità del segnale dell'orlo periferico, i modelli dell'aumento di contrasto ed i risultati collegati sono valutato stati. RISULTATI: Sul SIG. immagini, tutti i casi hanno dimostrato l'intensità bassa del segnale sulle immagini di T1-weighted e l'alta intensità del segnale sulle immagini di T2-weighted in un singolo muscolo. L'ascesso è stato veduto in tutti i casi. L'orlo periferico ha mostrato il hyperintensity sottile sulle immagini di T1-weighted e il hypointensity sulle immagini di T2-weighted. Dopo l'infusione del gadolinio, l'aumento periferico dell'orlo è stato osservato in tutti i casi. La cellulite è stata associata in un caso. I pazienti hanno presentato clinicamente con la massa evidente della durata lunga. CONCLUSIONE: Il PM tubercolotico mostra i risultati caratteristici di un ascesso bene delimitato con l'aumento dell'orlo a MRI e può essere distinto da altre masse di tessuto molli. ( info)

10/780. diffusione transcontinentale dei bovis multidrug-resistenti del micobatterio.

    Globalmente, la proporzione di tutti i casi della tubercolosi (TB) causati dagli sforzi resistenti alla droga sta aumentando. Segnaliamo il caso di un cittadino canadese che ha acquistato uno sforzo altamente resistente alla droga dei bovis del micobatterio mentre visitava un parente con la tubercolosi Sussidio-relativa in spagna. L'origine dello sforzo è stata seguita usando spoligotyping, una reazione a catena della polimerasi (PCR) - la tecnologia basata dell'impronta digitale e la base di dati europea del dna. Il livello di droga primaria resistenza-tutti cinque droghe e 19 first-line della secondo-linea 21 droga-in questo caso era senza precedenti nel canada. L'isolamento di questo sforzo da un cittadino canadese rappresenta il primo rapporto della relativa apparenza in questo emisfero. L'infezione è stata contenuta ed unito il trattamento medico-chirurgico trasportato. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'Tubercolosi'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.