Riportati casi "rinite"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/186. Dermatite, orticaria del contatto, rhinoconjunctivitis ed asma facciali indotta dalla patata.

    PRIORITÀ BASSA: La patata contiene le proteine instabili al calore multiple che possono indurre le reazioni di ipersensibilità immediate. la Rinoceronte-congiuntivite, l'asma, l'orticaria del contatto e la dermatite di contatto della proteina sono state descritte in collaborazione con l'esposizione della patata. OBIETTIVO: Un paziente con dermatite facciale dispersa nell'aria possibile alla patata è descritto. RISULTATI: Una casalinga atopica di mezza età con dermatite atopica preesistenziale ha sofferto dalla rinoceronte-congiuntivite, dall'asma e dall'orticaria del contatto quando pealing le patate grezze, ma il suo reclamo principale era dermatite intensa e trattamento-resistente del fronte. Le indagini hanno mostrato una prova positiva della puntura, una prova di zona positiva ed il siero specifico positivo IgE alla patata grezza. L'evitare della patata ha condotto non solo alla risoluzione dei sintomi immediati, ma anche della dermatite facciale, suggerendo lei ha avuto dermatite dovuto questa verdura. CONCLUSIONI: La patata può indurre la dermatite di contatto con le prove immediate ed in ritardo positive di ipersensibilità. ( info)

2/186. asma professionale causata dalle mosche del fungo prataiolo.

    PRIORITÀ BASSA: L'asma bronchiale professionale negli operai del fungo (fungo prataiolo) è insolita, anche se i rapporti su esso sono comparso in 1938 e in 1951; non abbiamo trovato alcuni altri da quelle date. Qui segnaliamo il caso di un uomo di 52 anni che lavora come coltivatore del fungo prataiolo. Ha sofferto gli attacchi di asma e di rhinoconjunctivitis ogni volta che ha entrato nelle caverne della coltura del fungo prataiolo. Abbiamo studiato le mosche come fonte possibile dell'antigene. Abbiamo raccolto questi insetti dai luoghi crescenti per identificarli ed allora prepariamo un estratto; i campioni sono risultato essere di due famiglie degli insetti del dittero di ordine, di 98% dalla famiglia di Phoridae (suborder di Brachycera) e di 2% dallo Sciaridae (suborder di Nematocera). metodi: Peli le prove della puntura, le prove congiuntivali di provocazione, il siero IgE specifico, IgE-legare specifico fractions nel immunoblotting ed il controllo di PEFR (sul lavoro e fuori da lavoro) è stato realizzato. RISULTATI: l'ipersensibilità IgE-mediata a questi vola è stata dimostrata dalla prova della puntura della pelle, dalla prova congiuntivale di provocazione, dal siero IgE specifico e dalle frazioni IgE-leganti nel immunoblotting. La Verifica e Controllo di PEFR entrambe sul lavoro e fuori da lavoro ha mostrato un rapporto libero fra i sintomi, o la caduta in PEFR e nel posto di lavoro. CONCLUSIONI: Segnaliamo il caso di un paziente che soffrono dall'asma e del rhinoconjunctivitis causato da ipersensibilità per pilotare le proteine. ( info)

3/186. orticaria professionale del contatto e della rinite allergica causata da bishop' erbaccia di s (majus di ammi).

    Bishop' l'erbaccia di s (majus di ammi) è stata conosciuta per indurre il phytophotodermatitis tossico. Ora descriviamo la rinite IgE-mediata e ci mettiamo in contatto con l'orticaria causata tramite l'esposizione a bishop' erbaccia di s in un fiorista femminile atopico di 31 anno. Una pelle pungere-punge la prova con bishop' i fiori dell'erbaccia di s hanno dato i 8 millimetri wheal e il bishop' livello di IgE di erbaccia-specific di s nel patient' il siero di s era 9.7 PRU/ml (codice categoria di RAST 3). In un esperimento immunoblotting con il patient' siero di s, nove fasce IgE-leganti della proteina con i pesi molecolari 19, 34, 39-41 (doppietto), 52-61 (doppietto) e > il kDa 67 (del tripletto) è stato rilevato in bishop' estratto dell'erbaccia di s. Il paziente è diventato senza sintomi dopo che era cessato di lavorare come fiorista. ( info)

4/186. Perdita visiva neuropraxic rovesciabile indotta dal sinomycosis allergico dell'aspergillus flavus.

    Questo lavoro segnala un paziente con perdita visiva trattata con successo con rimozione chirurgica del sinomycosis dell'aspergillus flavus. La visione parzialmente è stata invertita nelle ore dopo che la chirurgia prima di iniziare la terapia prevista del corticosteroide. Il patient' l'acuità visiva di s ha continuato a migliorare costantemente fino a che non diventasse uguale a quella dell'altro occhio. L'aumento immediato della visione ed il miglioramento continuato senza terapia del corticosteroide suggeriscono una nuova ipotesi per perdita visiva indotta dall'aspergillosi sinonasal allergica. La pressione meccanica semplice da solo della massa dell'aspergillo sopra il nervo può produrre la perdita visiva e questa perdita è invertita rimuovendo la massa senza terapia del corticosteroide. ( info)

5/186. Rhinoconjunctivitis ed asma provocati dalle larve del Asticot.

    Le larve di Asticot sono usate come esca dai pescatori che pescano i fiumi, i bacini idrici e le acque costiere della spagna. Segnaliamo il caso di un paziente maschio, un pescatore acuto, che ha usato questa esca sui fine settimana ed ha sofferto le reazioni allergiche che hanno interessato il suoi conjunctiva ed apparato respiratorio per gli anni. Altre esche (earthworms, foetida di Eisemia) non hanno tratto questa reazione fuori. Per confermare la reazione allergica, abbiamo utilizzato le larve in vivo nella prova della puntura, ottenente una reazione positiva in 15 - 30 minuti. Il paziente inoltre ha avuto una reazione allergica per alloggiare gli acari della polvere nella prova della puntura. A un grado inferiore, inoltre era sensibile a determinati pollens dell'erba (perenne di Lollium) ed a frutti di mare (gamberetti e calamaro). ( info)

6/186. rinite cronica: una manifestazione della leucemia linfocitaria cronica.

    La rinite cronica è una circostanza che riflette occasionalmente la malattia sistematica di fondo. In tali casi, l'esame fisico, l'endoscopia nasale e la tomografia computata possono essere non specifici. La diagnosi ed il trattamento della malattia di fondo possono migliorare i sintomi nasali, che possono dimostrare il refrattario alla terapia standard della rinite. Una cassa di rinite cronica secondaria alla partecipazione nasale della leucemia linfocitaria cronica (CLL) è presentata. La biopsia era importante nel chiarimento della causa della rinite. Il trattamento del CLL con chlorambucil riusciva nell'alleviazione dei sintomi nasali e l'efficacia sistematica è stata riflessa tramite una diminuzione nel patient' conteggio delle cellule bianche di s. La rinite cronica come manifestazione di CLL può essere diretta con successo con il trattamento sistematico della malattia di fondo. La biopsia può essere utile nella conferma della causa di rinite e dovrebbe essere considerata in casse refrattarie di rinite. ( info)

7/186. Funzioni di Otorhinolaryngological del pigmentosum di Xeroderma.

    OBIETTIVO: per valutare la presenza probabile di patologia otorhinolaryngological accompagnata dalla regione del collo e della testa peli i risultati in pazienti con il pigmentosum di Xeroderma. metodi: complessivamente 19 pazienti con il pigmentosum di Xeroderma sono stati studiati per i risultati otorhinolaryngological. I pazienti hanno dato la loro anamnesi ed hanno subito l'esame fisico, le prove audiologiche e l'esame endoscopico. RISULTATI: le varie malignità si sono sviluppate in 14 pazienti sulle zone esposte al sole della regione del collo e della testa. Le malignità multiple sono state trovate in sei di loro. Non ci era altro stato patologico secondario a questa entità clinica rara. CONCLUSIONE: Il pigmentosum di Xeroderma causa le lesioni cutanee. Alcuni risultati otolaryngological quali rinite, sinusite ecc. erano probabilmente coincidenti. ( info)

8/186. Rhinosinusitis persistente in bambini dopo ambulatorio endoscopico del seno.

    L'efficacia di ambulatorio endoscopico del seno (ESS) in bambini è indirizzata insufficientemente nella letteratura medica. Segnaliamo un gruppo di 14 bambini (età media 7.7 anni, età mediana 5.1 anni) veduti alla nostra clinica pluridisciplinare per il rhinosinusitis refrattario durante il periodo di 30 mesi che ha continuato ad avere rhinosinusitis malgrado ESS precedente. Le procedure anteriori di ESS sono state effettuate da 11 chirurgo in 3 condizioni. Il primo ESS è stato effettuato quando i bambini erano un'età media di 4.6 anni ed in 10 di 14, è stata effettuata quando erano più giovani di 4.8 anni. Questo gruppo ha richiesto sproporzionatamente un tasso alto di intervento chirurgico successivo, 50%, contro un tasso chirurgico 9% nella popolazione restante della clinica (P = 0.0002). Osteomeatal che sfregia era la singola complicazione chirurgica più difficile. La morbosità significativa, sotto forma di la malattia persistente, è incontrata dopo ESS in bambini in giovane età. Anche se il rhinosinusitis cronico dopo ESS, fino a un certo punto, può ancora essere diretto tramite la terapia medica, l'uso giudiziario di ESS, particolarmente molto nel giovane, è suggerito. ( info)

9/186. Bullosa inferiore del concha--una rarità radiologica e clinica.

    Due casi del bullosa inferiore del concha (offerta d'appello internazionale) sono segnalati. La circostanza era bilaterale in un paziente ed unilaterale nell'altro. L'offerta d'appello internazionale unilaterale è stata associata con profonda deviazione settale. La diagnosi è stata fatta in pazienti che sono studiati per il rhinosinusitis cronico. L'offerta d'appello internazionale è diagnosticata tramite tomografia computata (CT) dei seni nell'aereo della corona. Può inoltre essere veduto nelle viste assiali. ( info)

10/186. Allergia ad un allergene professionale (legno di Sapelli) in un bambino.

    Il caso è presentato di un bambino che ha sviluppato il rhinoconjunctivitis, il angioedema e l'asma tramite la sensibilizzazione al legno di Sapelli, che è stato utilizzato nel suo father' carpenteria di s. Positivo pelle-punga la prova, gli alti livelli dell'immunoglobulina specifica E da elisa e da una prova congiuntivale positiva di sfida suggeriscono un tipo meccanismo di ipersensibilità di I a questo legno. Ciò è il primo rapporto di caso della sensibilizzazione al legno di Sapelli e conferma che l'esposizione dell'allergene professionale come legno di Sapelli può anche causare la sensibilizzazione in un bambino. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'rinite'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.