Riportati casi "singhiozzo"
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)

Filtrare per parole chiave:



Recupero documenti. Attendere prego...

1/84. singhiozzo e myoclonus apparente dopo il hydrocodone: rassegna del singhiozzo narcotico-relativo e della letteratura myoclonus.

    L'autore recentemente ha incontrato un paziente con i singhiozzi, accompagnati intermittentemente da myoclonus diaframmatico ritmico focale apparente dopo amministrazione di hydrocodone. La revisione della letteratura ha rilevato una scarsità dei rapporti precedenti del singhiozzo, ma molti rapporti di myoclonus dopo amministrazione del narcotico. Un'ampia varietà di narcotici e le vie di l'amministrazione sono state implicate, ma le dosi elevate e la presenza di altri agenti (antipsicotici, antiemetici, agenti antinfiammatori nonsteroidal, antideprimente) possono comportare i rischi speciali. La revisione della letteratura suggerisce tre tipi di myoclonus narcotico-relativi. myoclonus Narcotico-indotto (OIM) spesso è generalizzato ed è periodico o collegato con rigidità. myoclonus Narcotico-indotto si presenta frequentemente nel contesto del coadministration di fondo di condizioni mediche, dell'antagonista D2, o altre droghe (agenti antinfiammatori nonsteroidal, antideprimente) e solitamente risponde al naloxone o ai benzodiazepines. Il OIM Intrathecal non è stato collegato al coadministration dell'antagonista D2 o alla risposta del benzodiazepine ma può essere associato con gli agenti antinfiammatori non-steroidal. Il ritiro del narcotico myoclonus può essere stimolo-sensibile, collegato con il coadministration dell'antagonista D2 e sensible a reagire ai benzodiazepines ed insensibile al naloxone. Ci sono parecchi problemi nell'interpretazione della letteratura e più studio è necessario. Opiatergic, serotonergic, dopaminergici ed altri meccanismi sono considerati. ( info)

2/84. singhiozzi Perphenazine-indotti.

    Il singhiozzo è una contrazione spasmodic e involontaria dei muscoli inspiratori, connessa con chiusura glottic in ritardo e brusca che causa un suono particolare (Launois ed altri, 1993). Un certo numero di condizioni mediche sono conosciute per causare i singhiozzi persistenti ed insolubili. Fra le droghe ha segnalato per indurre i singhiozzi, Thompson ed altri indicato che i corticosteroidi ed i benzodiazepines sono i codici categoria della droga il più delle volte connessi con lo sviluppo dei singhiozzi (Thompson e Landry, 1997). Gli agenti antidopaminergici quali chlorpromazine ed haloperidol sono le droghe preferite usate per il trattamento dei singhiozzi cronici (Launois ed altri, 1993). Segnaliamo una cassa dei singhiozzi severi che accadono in collaborazione con la gestione del perphenazine, che è un antagonista della dopamina. Al meglio della nostra conoscenza, questo è il primo rapporto dei singhiozzi che accadono come effetto secondario delle droghe antidopaminergiche. ( info)

3/84. singhiozzo persistente come presentazione del sintomo in cavernoma di oblongata del midollo: un rapporto di caso e una rassegna della letteratura.

    Un caso raro del singhiozzo insolubile persistente come presentazione del sintomo del angioma cavernoso nel oblongata del midollo è segnalato. Le ipotesi patofisiologiche circa il meccanismo d'avviamento del singhiozzo sono discusse, con particolare riferimento alle cause che interessano il sistema nervoso centrale. Una revisione della letteratura riguardo alle lesioni midollari che presentano con il singhiozzo persistente inoltre è segnalata. Infine abbiamo compreso alcune brevi considerazioni circa i angiomas cavernosi ed i modelli della loro presentazione clinica, mettenti a fuoco su quelli situati nel oblongata del midollo. ( info)

4/84. " di Gabapentin; therapy" aggiunto; per il singhiozzo cronico idiopatico (ICH).

    L'efficacia del cisapride, omeprazole e baclofen (PANNOCCHIA) per il trattamento del singhiozzo cronico idiopatico (ICH). è stato dimostrato in parecchi studi. La combinazione è considerata, attualmente, come " terapia di choice" per questa circostanza. Sostituendo il gabapentin per baclofen dentro baclofen i casi resistenti di ICH può occasionalmente riuscire. Presentiamo qui i casi dove il gabapentin è stato usato con successo congiuntamente al cisapride e al omeprazole (paziente di COG/one) o come " aggiunga-on" con il cisapride, il omeprazole e baclofen (pazienti di COBG/three). Concludiamo che, con baclofen e gabapentin, noi siamo in possesso di due sostanze che sono, come parte di una terapia di combinazione, abbastanza efficace per ICH. A causa di esperienza molto più vasta con baclofen, noi la usano come terapia first-line, insieme a omeprazole e al cisapride. Nei casi in cui i risultati non sono interamente soddisfacenti, l'aggiunta del gabapentin dovrebbe essere considerata. ( info)

5/84. L'arco riflesso del singhiozzo ed i singhiozzi persistenti con gli steroidi anabolici della alto-dose: è il tronco cerebrale il luogo steroide-sensible a reagire?

    I singhiozzi sono stati classificati come reazione neurologica innescata da un gran numero di fattori. Ci sono soltanto alcuni rapporti dei singhiozzi persistenti connessi con uso orale ed endovenoso del corticosteroide nella letteratura medica. È stato proposto che i corticosteroidi abbassassero la soglia per la trasmissione sinaptica nel midbrain e direttamente stimolassero l'arco riflesso del singhiozzo. Ci è un rapporto recente dei singhiozzi progesterone-indotti, che sono stati pensati per accadere secondario al glucocorticoide-come gli effetti di progesterone sul tronco cerebrale. Segnaliamo la prima cassa dei singhiozzi steroide-indotti anabolici che accadono in un elevatore di potere dell'elite. I singhiozzi si sono presentati in 12 ore dell'individuo che aumenta le sue dosi degli steroidi anabolici orali ed hanno persistito per 12 ore successive fino a cercare l'attenzione medica. In questo rapporto la patofisiologia dei singhiozzi steroide-indotti anabolici è discussa ed i rapporti postulati degli steroidi e dell'arco riflesso del singhiozzo è esaminato. ( info)

6/84. Il singhiozzo persistente si è associato con l'iniezione epidurale toracica.

    Le iniezioni steroidi epidurali sono comunemente usate trattare il dolore radicular e discogenic lombosacrale. Una volta usati in questo modo, questi agenti possono causare il minore, effetti secondari sistematici transitori e provocare raramente tutte le complicazioni serie. Poiché le reazioni avverse sono rare e passeggero, le iniezioni epidurali sono considerate un intervento terapeutico sicuro. Descriviamo la prima cassa dei singhiozzi persistenti in conseguenza di un'iniezione steroide epidurale toracica in un paziente con dolore discogenic toracico. ( info)

7/84. atropina per il trattamento del singhiozzo dopo l'inserzione laringea della mascherina.

    IMPLICAZIONI: Descriviamo tre pazienti in quale i singhiozzi sono stati trattati con successo da atropina. Anche se ulteriore ricerca clinica è necessaria, l'atropina può essere utile nel trattamento dei singhiozzi dopo l'inserzione laringea della via aerea della mascherina. ( info)

8/84. lidocaina endovenosa nel trattamento del singhiozzo.

    Il " di parola; hiccup" si riferisce ad una contrazione involontaria e spasmodic del diaframma che è seguito dalla chiusura brusca del glottis per produrre il suono caratteristico. Fra il molti le cause documentate di questo avvenimento sono quelle dovuto disfunzione neurogena. Nelle decadi ultime, la lidocaina è stata indicata per essere efficace nel trattamento del pensiero di vari disordini per coinvolgere i meccanismi neuropatici, compreso i grippaggi, il dolore cronico e le aritmia. Descriviamo un paziente postsurgical in quale due infusioni endovenose successive di lidocaina, 1.5 mg/kg hanno seguito il next day da 0.75 mg/kg, terminato il suo singhiozzo due volte, mentre multiplo che altri trattamenti non sono riuscito ad attenuare il problema. Le varie cause di questo fenomeno sono discusse, così come un meccanismo possibile per il riuscito trattamento. ( info)

9/84. Terapia di agopuntura per i singhiozzi persistenti.

    I singhiozzi persistenti (singultus) è un disordine raro ma gravemente rendente invalido. Le cause dei singhiozzi persistenti sono numerose, come sono le opzioni di trattamento. Tuttavia, nessuna delle modalità di trattamento è risultato essere efficace dai test di verifica prova-basati e nessun trattamento è stato indicato per essere superiore ad un altro. L'agopuntura tradizionale precedentemente non è stata segnalata come modalità per il trattamento dei singhiozzi persistenti nella letteratura medica inglese. Descriviamo 2 pazienti con i singhiozzi persistenti refrattari ai trattamenti convenzionali che sono stati trattati con successo usando l'agopuntura. ( info)

10/84. Trattamento del comportamento di polydipsia psicogeno cronico con il hyponatremia: una cassa unica di polydipsia in un paziente di pronto intervento con i singhiozzi insolubili.

    Il polydipsia psicogeno è riconosciuto come disordine pericoloso e potenzialmente pericoloso. Pochi studi hanno messo a fuoco sul trattamento di polydipsia che presenta nella regolazione del paziente esterno. Una revisione della letteratura del comportamento di trattamento pertinente a polydipsia psicogeno è presentata. Questa revisione è seguita da un'illustrazione di caso di un metodo del comportamento del paziente esterno al trattamento di polydipsia psicogeno in un'automobile non-psichiatrica e primaria, l'adulto, paziente maschio che soffre dal singhiozzo insolubile. Un disegno del singolo-contenitore di aba è stato usato, con concentrazione nel sodio come la variabile dipendente. Questo metodo del comportamento sembra promettente nelle regolazioni dove la limitazione di presa fluida non è pratica. ( info)
(Tradotto da inglese da Altavista Babel Fish)| Avanti ->


Lasciare un messaggio su 'singhiozzo'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.