FAQ - Adenoma Basofilo
(Powered by Yahoo! Answers)

adenoma ipofisario?


ciao ragazze,

(so ke si deve rispettare la privacy, per questo se non volete risp qui, potete inviarmi una mail)
qualcuna soffre di adenoma ipofisario? avete subito cambiamenti dovuti a sbalzi ormonali (tipo il seno ke sembra siliconato!!!! o_o ), soffrite di mal di testa a causa dell'adenoma? convivete bene con questo problema?
per chi non lo sapesse, l'adenoma è un tumore benigno del cervello.
----------

Io sono stata da poco operata per un'adenoma ipofisario.
Me lo hanno dovuto togliere perchè non si era ridotto con la terapia farmacologica ed era diventato troppo grande.
Prima dell'operazione il mal di testa andava e veniva e comunque molto influisce dalle dimensioni dell'adenoma, nel mio caso erano superiori ai 2 cm e comprimeva i nervi ottici quindi i disturbi riguardavano molto la vista (specie quella notturna), in particolare mi capitava di avere delle specie di vertigini quando mi abbassavo e mi rialzavo.
Tu chiedi cambiamenti riguardo al seno, a me non è successo.
Comunque mi sono fatta una cultura su questo visto che sono ancora a casa per il post operatorio che credevo più facile del previsto.
Se vuoi possiamo parlarne in un'altra sede. Ti dirò tutto quello che sò, quello che ho passato e quello che dovrò ancora passare. Fammelo sapere e ci mettiamo in contatto.
Comunque stai tranquilla!
Un bacio a presto  (+ info)

adenoma all attaccature dell ipofesi?


qualuno è stato operato di ademona??perchè ho un amica molto cara con quasto problema.ma che ce in sto mondo???
----------

TI DICODA SUBITO KE QUESTA TUA DOMANDA L'HO TROVATA MOLTO INTERESSANTE..QUINDI,TI HO ACCESO LA STELLINAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!SAI..IO X FORTUNA NN HO MAI SOFFERTO DI ADENOMA ALL'ATTACCATURE DELL'IPOFESI! QUINDI NN SN MAI STATA OPERATA! ANK'IO PERO' CM TE HO UN'AMICA CN QUESTO PROBLEMA! ANZI..AVEVO! E SAI PERKè? KXE' SI E' OPERATA E ADESSO STA BENISSIMOOOOOOOO!! NN SOFFE +.........!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! SPERO KE SUCCEDA LO STESSO ANKE ALLA TUA CARA AMICA! KISSS..BY FIORE!  (+ info)

Adenoma ipofisario....?


Da 1 mese circa ho scoperto, facendo una risonanza magnetica, di avere un adenoma ipofisario, mi hanno detto che la cura classica è fastidiosa e mi hanno consigliato una cura omeopatica.
La mia domanda è: Con una cura omeopatica riuscirò a risolvere il problema?
----------

Ti chiederei di tenermi informato sull'evolversi del tuo adenoma se dovessi decidere per delle terapie alternative, hai pur sempre a che fare con un tumore per quanto benigno, è una forma secernente? (Hai altri sintomi legati alla secrezione tiroidea come vampate, tachicardia, cardiopalmo, insonnia, nervosismo o simili?)
Che dimensioni ha attualmente?
Che terapia ti hanno proposto i medici?

Se rispondi alle mie domande mandami un messaggio per avvisarmi per favore.
Grazie  (+ info)

Colecisti - adenoma?


Ciao a tutti, qualche settimana fa ho inviato una mail che riguardava alcuni miei problemi di reflusso.
Ho fatto il test per l’helycobacter, dal quale non risulta niente e contemporaneamente ho anche fatto un ecografia epatica pancreatica sul quale è stato riscontrato che la colecisti è dimorfa (praticamente allungata rispetto alla norma) e all’interno della stessa è presente un adenoma di 0.3 cm.
A dire del medico che ha eseguito l’ecografia, tale adenoma è un usura della parete interna della colecisti la quale non da problemi aggiungendo che nel tempo potrebbero venirne anche altre.
Ieri infine sono andato dal mio medico di famiglia per mostrargli tutti gli esami.
Cosicché per il problema del reflusso mi ha prescritto il gaviscon per 2 mesi, mentre l’ha fatta un pochino più seria per questo adenoma alla colecisti, dicendomi che è un tumore benigno e consigliandomi di ripetere l’ecografia, poi un eventuale radiografia e se tutto confermato togliere la colecisti che per il momento non da problemi ma sarebbe meglio per una prevenzione ulteriore futura.
Inutile dirvi che sono preoccupato (mille pensieri assurdi), ma inoltre se alla fine dovrò toglierla, questo cosa comporta??? cavolo non ho nemmeno 27 anni.
Qualcuno di voi ha avuto a che fare con il mio problema?
Scusate se non sono un asso ad usare answer!
----------

L'adenoma è appunto un tumore benigno. Il che vuol dire che ci puoi convivere se NON cresce più di tanto. Infatti l'ulteriore ingrandimento può compromenttere le normali attività dell'organo invaso. La cistifellea è il serbatoio di bile dle nostro corpo, che viene rilasciata durante la digestione. Senza coliciste devi seguire una dieta povera di grassi, in quanto la bile serve proprio per digerirli. (la bile la produce il fegato però quindi è possibile ancora produrla)  (+ info)

operata di adenoma?


Sono stata operata di adenoma alla parotide 1 anno fa ma il orecchio, il patiglione esterno, non si è ancora svegliato non riesco perfino a mettermi l'orecchino.
A qualcuno è capitato la stessa cosa?????????
----------

forse ti hanno lesionato un nervo cranico in sede operatoria.....ti consiglio vivamente una visita neurologica  (+ info)

mi devo operare x togliere un adenoma vicino alla parotide..ho paura! voi ke mi dite..?


conoscete qualcuno ke si è già operato x qst cosa?..ci sn riski?
----------

DEVI ASSOLUTAMENTE TOGLIERLO !!!!!!!!!!! NN è DA SOTTOVALUTARE !!!!!!!!  (+ info)

ipofisi micro adenoma?prolattina alta?nei casi peggiori cosa può succedere?si può morire?grazie mille


Ciao MoraSarda, volevo tranquillizzarti dicendoti che un microadenoma è una iperproliferazione di cellule ipofisarie con caratteristiche benigne, per altro molto ristretta. Anche un macroadenoma è benigno, seppur in questo caso i problemi sono correlati per esempio alla compressione in sella turcica sul chiasma ottico, e può dar disturbi visivi o emicranie. Come terapia sul microadenoma si usano farmaci (agonisti della dopamina) che attraverso un'azione sui mediatori chimici ipotalamo-ipofisari non solo riducono la produzione di Prolattina ma talvolta inducono anche una regressione volumetrica dell'adenoma. Questi farmaci (come la bromocriptina) sono usati generalmente per lunghi periodi e sempre sotto controllo specialistico.
Per cui non è richiesta nessuna operazione, ma un intervento farmacologico con l'obiettivo di diminuire i livelli di prolattina e le dimensioni.

Un saluto  (+ info)

si può curare l'Adenoma ipofisario?sapete cos'è con esattezza?


Salve! da quasi 6 anni soffro di parecchi disturbi, che mi hanno portato anche ad un aumento di peso + di 30kg in meno di un anno. Peso che mi trascino da + di 6 anni con tantisismi problemi e localizzato nel tronco superiore in evidenza addominale.

Crescita di pelo in parti estranee ad una donna, difficoltà ad urinare,cisti ovariche,noduli solidi alla tiroide,redenzione idrica, gonfiore e arrossamenti in viso, ciclo irregolare. Insomma sono diventata quasi uomo con analisi di routine regolari!

Dalle analisi condotte sugli ormoni tiroidei e sugli ormoni legati alle ovaie tutto per anni è risultato regolare , unica e sola analisi non effettuata è stata del cortisolo e dell'ipofisi. Il mio aumento di peso per i medici era dovuto solo all'alimentazione.

Mi sono sopposta a diete massacranti ad orari di palestra assurdi , ma nulla. Sono arrivata stare in palestra 3 ore al giono con un alimentazione di 800klc ma l'unico rislutato è stato l'aumneto di peso, crescita di pelo, assenza del ciclo e due svenimenti.

Per i medici il pelo era: una cosa genetica; il ciclo mancante: dovuto al sovvrapeso; il gonfiore: mangiavo troppo salata ( pochissimo sale potassiato); il lieve aumento di testosterone: dovuto alla pillola ( che nn prendo e nn ho mai preso); la curva clicemica instabile: fattore ereditario dato che mia nonna ad 82 anni soffre di diabete ( io ora n eho 30). Insomma sono arrivata ad odiarmi per l'aspetto che ho! Ora intravedo una speranza.

Ho cambiato diversi medici solo uno bravo che mi ha curato per le cisti ovariche ed uno, ora scrupoloso che guardandomi scrupolosamnete e notando tutto (analisi alle mani) mi ha prospettatto con un margine di sicurezza dell'80% che si tratta di un problema legato all'ipofisi.

Qualcuno di voi ha avuto gli stessi problemi? sapete dirmi se mai un giorno riuscirò a tornare la ragazza che ero prima di ammalarmi?
----------

Con tutto il rispetto per i colleghi se le cose stanno come dici, e non ho motivo di dubitarne, sei stata a lungo in mano a degli incapaci (per non dire di peggio).
La sindrome che descrivi é quella di una disfunzione ormonale legata ad iperincrezione di ormoni steroidi, tipo sindrome di Cushing, o primitivamente surrenalica, nella maggior parte dei casi legata a un adenoma della corteccia del surrene, o secondaria appunto ad un adenoma ipofisario (70% dei casi): in questo caso l'ormone ACTH (stimolante il corticosurrene) é molto elevato, nel caso di una forma primitiva surrenalica é invece basso per un fenomeno di feed-back negativo, una sorta di autoregolazione. Mi sembra di capire che é stata esclusa l'origine surrenale e si propende per quella ipofisaria secondaria a un adenoma, un nodulo che si sviluppa nella sella turcica
dell'osso sfenoide dove sta l'ipofisi e cresce senza elementi di malignitá, ma producendo ormoni di diverso tipo a seconda della cellula da cui deriva: nell'ipofisi ce ne sono parecchie, nel tuo caso sarebbero quelle basofile responsabili della produzione di ACTH. L'adenoma, se lasciato crescere, puó dare disturbi alla vista, poiché comprime i due nervi ottici che si incrociano parzialmente proprio davanti all'ipofisi.
La terapia consiste nell'asportarlo - intervento neurochirurgico di routine, ne vedo parecchi nella mia pratica diagnostica - di solito per via trans naso-sfenoidale, e cioé senza necessitá di apertura del cranio. Comunque se la diagnosi é quella abbi fiducia, la tua situazione puó migliorare di molto e puoi tornare ad una situazione di normalitá asportandolo.
Ti posto un link di facile lettura:
http://www.endocrinologiaoggi.it/articolo.php?IDArt=30
e ti faccio molti auguri.  (+ info)

Elevati valori di Acth e Cortisolo nel sangue determinano solo ed esclusivamente la sindrome di cushing?


Ciao a tutti
ho cercato su molti siti le patologie derivanti da elevati livelli di cortisolo e acth nel sangue, ho trovato solo sindrome di cushing (correlata alla presenza di un adenoma ipofisrio acth secernente). qualcuno ha avuto esperienze simili/affini? ieri ho ripetuto le analisi del sangue e poi dovrò fare il cortisolo urinario, nel frattempo vorrei avere qualche info in +. Grazie
----------

Mi trovo d'accordo con postiglcat...la Malattia di Cushing non è l'unica eventualità possibile, ma sicuramente è la possibilità che va indagata con più attenzione. Riguardo a dottor.house : mi chiedevo solo come l'aldosterone potesse incrementare l'acth...  (+ info)

dostinex:adenoma ipofisario un parere x favore?


sono 6 anni ke curo un adenoma ipofisario con il dostinex;nell'ultimo periodo sto soffrendo di ansia e a volte ho paaura di nn rspirare bene...volevo saxe se c'è qualc'una di voi che ha la mia stessa esperienza?ha avuto problemi?sapete x caso se il dostinex a lungo tempo porta problemi al cuore o ai polmoni?risp vi prego....
----------

non so mi disp  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'Adenoma Basofilo'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.