FAQ - Disturbi Da Uso Di Sostanze
(Powered by Yahoo! Answers)

disturbi ai piedi a seguito di uso di farmaci, è capitato a qualcuno?


Durante l'uso di un certo tipo di collirio,che peraltro ha tra gli effetti colaterali anche questi problemi, ho iniziato ad avere disturbi ai piedi. In particolare la sensazione di avere in due o tre punti (anche non contemporaneamente) della pianta come un indurimento, che diviene fastidioso quando camminando si comprime la pianta stessa. Per precauzione ho fatto una visita neurologica senza elettromiografia, ma il neurologo ha escluso problemi . Ho usato il cllirio pr 41 giorni, ho smesso da 5 e i fastidi ci sono sempre: è possibile che ocorra più tempo per smaltire le tossine del medicinale? A qualcuno è capitato qualcosa di simle? Preciso che i fastidi sono costanti, ma variano di intensità e zona della pianta, e sono assenti in posizine orizzontale. Le dita le muovo sempre e non ho formicolii. Grazie a tutti.
----------

Nn credo che l'uso del collirio possa essere correlato col problema insorto..anche perche in genere si evita un dosaggio tale da dare effetti sistemici...che collirio usi?

Parlane con l'oculista o guarda il bugiardino!!  (+ info)

prima di un operazione gli anestesisti ti chiedono se ai mai fatto uso di sostanze stupefacienti o il dottore?


o la fimosi devo operarmi e vorrei sapere se e il dottore che ti deve operare o l'anestesista a domandarti se usi sostanze..e vorrei sapere anche se i miei genitori sapranno che faccio suo di hashish!o 17 anni...rispondete se sapete veramente
graze
----------

Prima di un intervento chirurgico l'anestesista ti chiede se fai o hai fatto uso di sostanze stupefacenti, e dato che sei minorenne i tuoi genitori vedranno quel documento. Ma questo penso sia un bene, così si renderanno conto di che razza di deficiente hanno messo al mondo! Rovinarsi la vita a 17 anni.. Mah.. :-(  (+ info)

" hashish e marijuana nel nostro corpo ". Fino a quando si può sapere se si e fatto uso di queste sostanze .


cioe intendo dire se un a fatto uso di cannabis 2 mesi fa con analisi risulta....e a distanza un anno ?
e volevo sapere nn sono dalle analisi del sangue ma da qualsiasi altro tipo di analisi......anche attraverso la salica
ci mi sa dire fino a quando arriva con tampone che prende il sudore dalla fronte per controllarne l' acidità oppure un tampone orale ?
----------

Allora..
Uso di cannabis 2 mesi fa non risulta generalmente, dipende da quanta te ne fai.
Ovviamente se ne fai un uso spropositato e continuativo l' organismo impiega più tempo per smaltire quella robaccia.
2 mesi mi sembrano comunque un pò troppi, generalmente dopo un mesetto non si vede piu' nulla.

Per quanto concerne gli esami, invece, non si rileva la presenza negli esami di routine ma occorrono specifici esami del sangue.
Altro modo per rilevare la presenza di cannabinoidi e altre droghe nell' organismo è l' uso di un tampone che prende il sudore dalla fronte per controllarne l' acidità oppure un tampone orale (anche se non ne ho mai visti fare).

In linea di massima, più la droga è pesante e più tempo ne rimangono tracce nell' organismo. Un anno è troppo.
A un anno, semmai, si vedono eventuali danni agli organi ma le "cause" non sono visibili.  (+ info)

L'uso quotidiano dei dadi da cucina per fare il brodo, può causare alla lunga disturbi di salute?


Specie sulla pressione ed il colesterolo?
----------

Ciao

Se eccedi con i dadi da cucina.....puoi rischiare di beccarti la "sindrome da ristorante cinese".

In Pratica devi sapere che nei dadi da cucina è contenuto una notevole quantità di GLUTAMMATO DI SODIO, che è un esaltatore di sapidità.
Mentre per le razze asiatiche.....il glutammato di sodio non gli fa niente......alle razze caucasiche compresa anche quella mediterranea....può causare mal di testa, rossore....ed altri lievi disturbi xchè siamo meno tolleranti al Glutammato. Comunque sono danni di lieve entità che passano velocemente e si verificano solo nel caso che si mangiano grosse quantità di glutammato. Il Dado da cucina bollito in acqua di per se non credo che possa crearti problemi.....quindi tranquilla e mangia!

ciao ciao  (+ info)

L'uso frequente di fiammiferi può provocare disturbi agli occhi?


Disturbi quali: bruciore (soprattutto in presenza di luce intensa), lacrimazione, nessun dolore, arrossamento minimo o nullo.
----------

bè vedi tu.. se sto alla luce intensa mi bruciano gli occhi anche se non uso fiammiferi. fa senza usarli, no?



venite e esprimetevi in un tema di attualità:
http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Aic1mZwjlXf54YeHraJFTQTwDQx.;_ylv=3?qid=20090625061237AA3Fhon  (+ info)

Dove posso trovare una lista di marche che non fanno uso di sostanze animali e che non testano i loro prodotti


sugli animali?Grazie
Cloè-giusto per guadagnare punti eh?Le cavolate tienile per te!!Crescete un pò!!!
----------

le liste che trovi in giro sono molto poco affidabili, spesso influenzate soltanto da logiche di mercato, gusto personale dei compilatori, simpatie/antipatie di quelle associazioni che si prendono la briga di compilarle consapevoli che nessuno andrà a controllare per mettere in dubbio quanto affermato...in ogni caso puoi risalire alle aziende che non fanno uso di sostanze animali, ne testano i loro prodotti (il loro numero è molto inferiore a quello che sembrerebbe leggendo le liste dei "buoni" o "cattivi", che spesso qualche scheletro nell'armadio ce l'hanno) facendo un minimo di ricerche su internet, tra le posizioni lavorative, cercando di capire a quale holding facciano capo, scartabellando tra i loro brevetti, o semplicemente cercando sui loro siti quali siano le loro politiche ambientali (che ti posso assicurare devono per forza rispecchiare quanto affermatovi). Se hai bisogno di una richiesta particolare contattami pure in privato.Ciao  (+ info)

Chi di voi fa uso di sostanze stupefacenti o comunque le ha provato?


Io giuro di non aver mai toccato neanche uno spinello!

Voi?
ANGI: si,è scandaloso..io ho solo un anno in più di te e la penso esattamente come te
Hi Me: Sono d'accordo...sia l'alcool che le sigarette sono droghe perchè creano dipendenza..
ma io non ciritco nessuno..ognuno è libero di fare quello che vuole
----------

no io mi drogo tutte le mattine pmeriggio e sera li spinelli non li fumo a me piace il crack e la cocaina...............scherzo:)  (+ info)

ma quando gli anestesiti ti chiedono se ai fatto uso di sostanze lo scrivono su un documento?


devo fare un operazione con anestesia locale....o 17 anni, e vorrei sapere se lo scrivono su un documento o se lo dicono direttamente ai miei!!o se non lo dicono proprio anche se sono minorenne!!!
sostanze leggere cmq!!!e in quest'ultimo mese è mezzo in quantità minori!!!
grazie
----------

Lo scrivono sulla tua cartella medica che è tutelata dal segreto professionale. Non sono tenuti a dirlo a nessuno.
In bocca al lupo.  (+ info)

Se scoprite che vostro figlio fa uso di sostanze stupefacenti, come vi comportereste?


bhè gli farei capire ke ciò ke sta facendo è una cosa sbagliata, ke ank'io ho voluto provarlo e nn mi ha portato a nulla, e poi secondo me è un'esperienza ke deve pur fare, se glielo imponessi, lui lo farebbe ancor di più, gli farei solo capire quanto sono importanti i valori della vita e ke nn vanno sciupati cosi!ciaoooo  (+ info)

Un mio amico deve fare un testantidroga su capelli o peli.é poco più di un anno che non fa più uso di sostanze?


C'è la possibilità che venga scoperto?
grazie
----------

vecchia la storia dell'amico!!
comunque leggi qua... hanno già fatto questa domanda e la risposta scelta sembra molto interessante http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080327024323AAs8DXb

riassumendo quello che c'è scritto: fai la ceretta e taglia i capelli quasi a zero  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'Disturbi Da Uso Di Sostanze'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.