FAQ - Sindrome Di Andersen
(Powered by Yahoo! Answers)

Sindrome di osgood schlatter causa di non idoneità al vfp1?


Salve a tutti! Sono affetto dalla sindrome di osgood schlatter da più di 2 anni . Premetto che tutt'ora non ho alcun fastidio: pratico sport, palestra, calcio,ma anche prendendo una botta non provo alcun dolore...Se in caso non dovesse scomparire questa sindrome è causa di non idoneità al vfp1 ?
----------

Ciao, quanti anni hai scusa??? la sindrome di osgood-schlatter "guarisce" con la fine dello sviluppo, quindi verso i 17 - 18 anni... cmq non credo dia problemi per l'idoneità vfp1 perhcè come ti dicevo dopo i 18 anni si arresta e quindi non da più sintomatologia...  (+ info)

è possibile che la sindrome di turner possa verificarsi con la seconda gravidanza?


mia moglie ha dovuto subire un aborto terapeutico perche il feto si presentava con la sindrome di tuner,vorrei sapere se il problema potrebbe rigenerarsi,se il problema sia io o lei,se fosse un problema del mio seme come posso venire a conoscenza?
----------

Purtroppo avete le stesse probabilità della prima gravidanza.
Vi auguro di tutto cuore che vada bene Un abbraccio  (+ info)

Come si riconosce la sindrome del colon irritabile dal morbo di Crohn?


Sò che la sindrome del colon irritabile è funzionale mentre il morbo di crohn è una malattia organica (più seria), ma non saprei distinguerle in base ai sintomi.
Ho episodi di defecazione morbida e poco formata ogni mattino (e solo al mattino, poi defeco più normalmente) praticamente da sempre, è normale?
----------

Il morbo di Crohn si manifesta con diarrea, dolori nella zona centrale dell'addome, dimagrimento e febbre moderata. In alcuni pazienti possono verificarsi emorragie interne e anemia a causa del sanguinamento dell'intestino. La parete intestinale infiammata forma aree di ulcerazione o di gonfiore, assumendo un caratteristico aspetto a ciottoli. Il rivestimento muscolare dell'intestino si indurisce, diventando fibroso, e possono formarsi ostruzioni. Inoltre, quando l'infiammazione passa dall'intestino ad altre zone del corpo attraverso la parete intestinale, si possono sviluppare fistole, cioè aperture che mettono in collegamento, ad esempio, il tratto di intestino colpito con altre anse intestinali o con la superficie cutanea dell'addome.
La diagnosi del morbo di Crohn risulta spesso difficoltosa, soprattutto nella fase iniziale della malattia, perché alcuni suoi sintomi, come il dolore e la febbre, sono aspecifici. La conferma della diagnosi si può avere mediante tecniche radiografiche, con endoscopia o colonscopia, o mediante biopsia di un campione di mucosa dell'intestino.

Invece la colite, detta anche sindrome del colon irritabile, è una patologia funzionale del colon, che cioè non comporta lesioni ai tessuti di questo organo, ma solo disturbi della sua fisiologia. Essa è caratterizzata da cicli di stipsi e diarrea accompagnati da dolori addominali crampiformi; la sua origine non è ancora interamente chiarita. Sembra che essa abbia un'origine prevalentemente psicosomatica, essendo più frequente in individui soggetti a stress, ansiosi o irritabili; inoltre, può essere aggravata da determinate abitudini alimentari, quali un'alimentazione troppo ricca di cibi integrali e fibre che, soffermandosi a lungo nell'intestino, favorirebbero fenomeni fermentativi e la produzione di gas, con conseguente sensazione di gonfiore e fenomeni di meteorismo. Un altro tipo di colite a carattere funzionale e non infiammatorio, la colite muco-membranosa, determina l'emissione di feci ricche di muco, prodotto per eccessiva attività di secrezione del colon; talvolta, il paziente ha la sensazione di avere ancora l'intestino pieno anche dopo l'evacuazione.

TI CONVIENE PARLARNE AL TUO MEDICO DI BASE E DISCUTERE CON LUI SU COME AGIRE...PER TOGLIERTI OGNI DUBBIO LA COLONSCOPIA E' L'INDAGINE PIU' EFFICIENTE..CERTO E' MOLTO INVASIVA, PERCHè COMPORTA DOLORE E PREVEDE UNA PREPARAZIONE CON UNA PURGA DI 4 LITRI PER RIPULIRE L'INTESTINO PRIMA DELL'ENDOSCOPIA..MA UNA VOLTA FATTA SARAI SICURO AL 100% DI QUELLO CHE HAI!! IO L'HO FATTA E SON ANCORA VIVA E VEGETA!!:))
SPERO DI AVERTI AIUTATO BENE!  (+ info)

E' possibile che a delle persone di colore possa nascere un figlio con la sindrome di Down?


Stamattina con la prof di inglese stavamo parlando della sindrome di down, e ci chiedevamo se alle persone di colore possa nascere un bambino con questa sindrome..

Grazie per le risposte ^__^
----------

La tua domanda mi ha incuriosita molto,è vero non avevo mai sentito una cosa del genere,però se la maggior parte delle answersine lo confermano significa che è vero.
Comunque non l'ho mai visto,nel sul web (ed ho appena cercato) ne alla tv che un bambino di colore avesse la sindrome di down.
Ho trovato una cosa molto particolare,guarda qua http://www.3bscientific.it/shop/italy/attenzione-al-paziente-bambini/salomon-bambola-sindrome-di-down-trisomia-21-africano-maschile-w11203,p_51_154_0_0_3421.html  (+ info)

Esiste un centro di cura per mia madre che soffre di sindrome bipolare e di altre sindromi?


Gentilissimi,
mia madre ha 68 anni e soffre di sindrome bipolare con lunghe e forti fasi depressive e brevi fasi in cui sta meglio. Inoltre soffre di artrosi e dolori al ginocchio che le rendono difficile muoversi e camminare e che si aggravano quando è in fase depressiva. Soffre poi di disturbi cardiaci, diabete mellito 2 ed è in sovrappeso. Fino a circa un anno fa le cure che riceveva le consentivano di vivere discretamente con un sufficiente allineamento delle due fasi depressiva e normale. Ora però non esce quasi mai dalle fasi depressive che aumentano di molto gli altri suoi disturbi. Dato che i suoi medici perseverano nel proseguire l'approccio terapeutico che ha funzionato benino per anni ma che ora non ha più alcun effetto, sapreste indicarmi un centro di cura, una clinica o un ospedale in cui siano in grado di valutare la situazione di mia madre nell'insieme e non solamente da un unico punto di vista tralasciando gli altri?
Io e i miei fratelli siamo disperati. Non sappiamo cosa fare per aiutare nostra madre, non riusciamo a far comprendere ai medici che l'hanno in cura da anni che così non può andare avanti e vorremmo portarla in un centro dove abbiano il tempo di valutare la sua situazione nel complesso.
Vi ingrazio infinitamente.
David
----------

Io sono stata in cura al Parco dei Tigli vicino a Padova per 15 giorni. Ti consiglio di chiamare (trovi il numero sul loro sito internet) per chiedere un appuntamento con lo psichiatra. La prima visita con lo psichiatra è a pagamento e costa 100 euro; poi l'eventuale ricovero è gratuito con impegnativa del medico di base o a pagamento (mi pare 130 euro al giorno) privatamente, con tutti i confort possibili e immaginabili. Il servizio è favoloso, non è un comune ospedale ma una clinica privata e anche "di lusso", il personale gentilissimo e i medici competenti. Inoltre la lista di attesa non è delle più lunghe, nel mio caso si è trattato di 1 settimana poco più. Ti auguro tutto il meglio per tua madre.
Ah dimenticavo che prendono in cura anche persone con problemi fisici o non autosufficienti. Spero di esserti stata utile! Ciao!  (+ info)

Come mai non ho mai visto una persona con la sindrome di Down con la pelle nera?


Ho sempre visto i bianchi affetti da tale sindrome e vorrei sapere se sono io una cattiva osservatrice o è un dato di fatto che non esistono Dawn dalla pelle nera.Se fosse così sarei curiosa di capirne il perchè.Grazie in anticipo per la risposta.
----------

In realtà esistono, uno studio epidemiologico ha dimostrato che la percentuale è uguale in tutti i gruppi etnici. Considera però che, essendo la sindrome legata in parte all'età della madre al momento della gravidanza, nelle popolazioni africane ad esempio è raro che le donne aspettino i 35-40 anni per avere un figlio, oltre al fatto che l'aspettativa di vita in africa per i bambini con sdr. di Down è molto minore, in ultima i tratti somatici possono rendere meno evidente le caratteristiche tipiche di tale sindrome rispetto ad esempio alla popolazione caucasica.  (+ info)

Elevati valori di Acth e Cortisolo nel sangue determinano solo ed esclusivamente la sindrome di cushing?


Ciao a tutti
ho cercato su molti siti le patologie derivanti da elevati livelli di cortisolo e acth nel sangue, ho trovato solo sindrome di cushing (correlata alla presenza di un adenoma ipofisrio acth secernente). qualcuno ha avuto esperienze simili/affini? ieri ho ripetuto le analisi del sangue e poi dovrò fare il cortisolo urinario, nel frattempo vorrei avere qualche info in +. Grazie
----------

Mi trovo d'accordo con postiglcat...la Malattia di Cushing non è l'unica eventualità possibile, ma sicuramente è la possibilità che va indagata con più attenzione. Riguardo a dottor.house : mi chiedevo solo come l'aldosterone potesse incrementare l'acth...  (+ info)

Cosa posso prendere per i giramenti di testa nella sindrome premestruale?


Il 20 circa dovrebbe arrivarmi il ciclo ed è da 2 giorni che mi gira la testa vorticosamente e ho fame da morire (NON sono incinta) quindi sono in sindrome premestruale perchè ho anche forti dolori ovunque...

Ma per giramentidi testa che posso fare?
----------

Buscofen, non intacca lo stomaco perchè delicata e volendo puoi prenderla più volte al giorno, ma in caso consulti il foglietto illustrativo. Oltre ai giramenti di testa fa passare anche il resto dei sintomi, dolori premestruali in genere ed anche al basso ventre durante il ciclo.  (+ info)

Aiuto per una bambina rumena di 9 mesi affetta da sindrome emolitico uremica?


Salve, sto' seguendo insieme ad altri volontari il caso di una bambina rumena di 9 mesi affetta da sindrome emolitico uremica.
In seguito all' evoluzione della malattia la piccola paziente ha sviluppato le seguenti patologie:
Insufficienza renale cronica
Diabete secondario con necessita' di somministrazione di insulina
Possibile ritardo psico-motorio.
Vorrei suggerimenti su possibilita' di cura ed eventuali centri specializzati in Italia o in Romania da poter contattare per cercare di curare la piccola.
Ringrazio tutti per l'interessamento.

Paolo
----------

Prova a contattare il reparto Pediatria dell'ospedale di Padova. Inoltre, a Padova c'è l'Associazione "Salus Pueri", che è in grado di ospitare anche i genitori dei bambini ricoverati in clinica. Nel sito ci sono tutti i numeri di telefono ed anche l'elenco di tutti i medici che lavorano presso il reparto pediatrico. Ti scrivo il link:
http://www.pediatria.unipd.it/repser/indexmaph.html
Buona Fortuna per la piccolina! ♥
Ciao
.  (+ info)

Se portereste nel grembo un bambino con la sindrome di Down, abortireste o no?


Io mi sentirei un pò un'animale ad abortire, ma sapendo che è colpito da questa sindrome che il bambino è mentalmente ritardato, e nella società avrà problemi forse è un bene per lui non metterl oal mondo o no?
Avete figli con questa sindrome?

La mia è solo curiosità, sono lesbica
----------

purtroppo non avendo avuto esperienza diretta potrei non essere attendibile però così al primo impatto mi viene da dire di si... sia per i genitori che per lui...  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'Sindrome Di Andersen'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.