FAQ - Tachicardia
(Powered by Yahoo! Answers)

tachicardia.................................?


Stasera sn andata a casa di un'amica e mi ha offerto il caffè(ero da tanto senza prenderlo) xk mi provocava una sensazione di fastidio allo stomaco.....tornata a casa mi sn messa a studiare....dopo un pò ho iniziato ad avvertire il cuore che batteva a 1000 all'ora e una specie di nodo alla gola e qnd parlavo mi dava fastidio...respirando avevo una sensazione di leggrezza...poi ho mangiato e la situazione nn è cambiata mentre mangiavo sembravo rimbambita....ora la situazione nn è migliorata di molto...ho solo meno tachicardia ma sempre il fastidio alla gola e qnd respiro...cosa può essere??? grazie a tutti per le eventuali risposte
----------

Ormai ti sarà passata....

Ti segnalo solo che non tutte le miscele di caffè sono uguali. Per esempio io sono allergica alla ILLY del bar: mi manda il cuore a 1000 come te. Chissà perchè.
Lo stesso effetto me lo fa il cioccolato fondente Lindt. Chissà perchè.
Il medico, interpellato, mi ha guardato come fossi pazza e mi ha detto di evitare quegli alimenti,
Effettivamente non ho più disturbi.

In sintesi? Siamo tutti allergici a qualche cosa. Spesso senza saperlo!  (+ info)

Tachicardia?


il mio caso e sorto quasi 10 anni fa,con delle crisi di tachicardia sinusale sui 140/160 bpm mi capita spesso nel bel mezzo della notte intorno alle 5:00 di mattino di svegliarmi di colpo all'improvviso mi si aprono da soli gli occhi e alzandomi mi comincia a galloppare il cuore all'impazzata per poi rallentare dopo 5/10 minuti ,voglio ben precisare ke prima della prima crisi ero un fumatore e facevo uso anke di cannabis in modo esagerato,ma subito dopo i miei primi malori ho subito smesso.
Mi sono sempre sottoposto a visite cardiologiche tra qui:
Elettrocardiogramma,holter,ecocolordoppler e da queste analisi nn è mai risultato nulla di particolare ,solo alcuni casi di tachicardia sinusale e qualche extrasistola sopraventricolare(la media di tre nell'arco delle 24 ore) a seguito di stress emotivo,ho kiesto molte volte al mio cardiologo di fiducia la prova da sforzo, ma lui me la sempre negata dicendomi ke la mia è solo ansia, e deve essere curata solo con ansiolitici,(assumo 1 mg di xanax al di')ed oggi a distanza di 10 anni,(faccio i controlli cardiologi ogni anno)mi dice sempre le stesse cose(ke e tutto dovuto ad ansia,depressione ecc.ecc) pero mi ha prescritto cmq dei betabloccanti con precisione :il CONGESCOR 1,25 mg ,quindi volevo soffermarmi proprio a questo...la mia domanda era proprio questa:se la sua tesi è quella ke nn ci sia "nessuna malattia a livello cardiologico "perke mi dice di prendere dei betabloccanti?perke nn vuole sottopormi a elettrocardiogramma da sforzo?
Resto in attesa di un vostro riscontro
grazie
Max
----------

Mio caro, mi capita la stessa cosa e convengo con il tuo cardiologo: se gli esami sono buoni è chiaro che si tratta di ansia. Come mai i betabloccanti? Il cuore viene comunque sollecitato anche se si tratta di ansia e dunque è bene curarlo per non farlo sforzare inutilmente, non trovi? L'ansia è una brutta cosa, ne soffro da vari anni e prendo anche io dei farmaci, ma ho dovuto sospendere lo xanax, mi portava astenia, tremori, vertigini... ora prendo efexor, è in capsule. Cmq, posso darti un consiglio (anche se ho solo 20 anni?! :)... Mangia alimenti ricchi di triptofano, è una molecola che aiuta a produrre serotonina e quindi ad evere meno ansia e mno depressione: te ne alenco alcuni importantissimi
1) miele di fiori d'arancio (essenziale x un ansioso!usalo al posto dello zucchero)
2)mandorle (efficaci contro la depressione)
3)frutta, specie le banane che sono ricche di potassio e danno energia, ma tutta la frutta va bene e quindi anche i succhi
4)legumi: lenticchie e fagioli
5)yogurt e latte (sempre ottimi x l'ansia!)
e credimi caro, evita caffè, coca cola, vino bianco, fragole e pomodoro. Non che facciano male, ma per gli ansiosi non sono il massimo in quanto contribuiscono a produrre istamina nel sangue, a noi interessa il triptofano! tutti questi alimenti "stizzano"... Qua già teniamo la tachicardia!!! :)
ps: hai pensato che sn una studentessa di medicina forse? studio giurisprudenza (ma in effetti forse in mdicina sarei stata più portata se solo quella facoltà di m***a non fosse a numero chiuso XD)
Conosco tutte queste cose perchè mi sono documentata più che potevo per aiutarmi con questa tremenda ansia, mi sento sempre poco bene, agitata, sto cuore in gola, beh, mi puoi capire. Comprati le caramelle al miele, quando hai un momento di ansia pah! una di quelle, un paio di mandorle e un po' di fiducia, aiutati che Dio ti aiuta. Un bacio e good luck!!! fammi sapere come va!!!  (+ info)

Da cosa può dipendere la tachicardia frequente?


Ultimamente ho la tachicardia tutte le sere... Sempre, quando mi metto a letto, non riesco a dormire perchè ho la tachicardia! Mi sento il cuore a tremila. Così sono costretta ad alzarmi e a farmi una camomilla. Tutte le sere è così da un po' di tempo! Da cosa può dipendere? Cosa posso fare?
----------

controlla la tiroide  (+ info)

si può intervenire chirurgicamente per risolvere una tachicardia?


oppure ci possono essere malformazioni cardiache che la provocano? e se la tachicardia è risolvibile con un intervento, di che entità è? operano a cuore aperto? spero di essere stato abbastanza chiaro
----------

Ciao. Come molti ti segnalano, esistono diversi tipi di tachicardia: in effetti questo termine designa una frequenza cardiaca inappropriatamente elevata che a riposo è superiore a 100 battiti al minuto. La tachicardia sinusale è quella "fisiologica", che si genera nel nodo del seno, sede del normale impulso elettrico che causa la contrazione cardiaca. Se la tachicardia nasce da altre zone del cuore è quasi sicuramente meno "benigna" e può essere suscettibile di cura con farmaci "antiaritmici" o con procedure "elettrofisiologiche". Fondamentalmente le tachicardie possono originare sopra i ventricoli (es. negli atri), come il flutter atriale, la fibrillazione atriale ad elevata risposta ventricolare (che però causa polso irregolare) o le altre tachicardie sopraventricolari (tachicardia da rientro atrio-ventricolare, tachicardia da reciprocante nodale, ecc...), oppure nei ventricoli (tachicardie ventricolari...di solito molto più pericolose). Le procedure "elettrofisiologiche" si basano sul mappaggio elettrico del cuore e la "bruciatura" con speciali cateteri ad emissione di radiofrequenza delle zone del cuore in cui si pensa si inneschi l'aritmia o che facciano parte del suo circuito. Si eseguono con approccio percutaneo (quindi nessun taglio o cuore aperto) ed a paziente sveglio. Uno dei pochi esempi di cura "chirurgica" vera e propria di un aritmia è la procedura di "MAZE" per l'ablazione della fibrillazione atriale, che comunque si esegue SOLO se un paziente ha bisogno di un intervento cardiochirurgico per altro motivo: nessuno si sognerebbe mai di aprire un cuore solo x tentare di curare un aritmia, con il rischio di provocarne di altri tipi attorno alle incisioni sul cuore! Ciao!!  (+ info)

Qual è la differenza tra Tachicardia sinusale e normale aumento dei battiti durante attività fisica?


Vi spiego: Ho fatto un Holter dal quale sono risultati 2 episodi di tachicardia sinusale della durata di circa 1 minuto l'uno, durante gli orari in cui si sono verificati questi episodi stavo salendo le scale (3 piani a piedi). Premetto che ultimamente sto avendo anche delle extrasistoli e questo fatto mi comporta anche stai ansiosi.
Io avevo una cardiopatia congenita (trasposizione dei grossi vasi) che è stata corretta all'età di 1 anno, ogni anno faccio i dovuti controlli e non ho mai avuto disfunzioni rilevanti a parte il BBDX (Blocco branca destra) ed il soffio al cuore..ora ho 27 anni.
Secondo voi mi devo preoccupare? Grazie a tutti
X georgespierre...: Non ho problemi di tachicardie a riposo o ipertrofia ventricolare sinistra. Sono andato dal cardiologo, anche perchè, come leggi dalla domanda, faccio regolari controlli ogni anno per vedere che tutto sia ok (dato che sono anche una persona abbastanza ansiosa), semplicemente volevo togliermi una curiosità ed eventualmente tranquillizzarmi prima di far leggere i risultati dell'holter al mio cardiologo. La trasposizione dei grossi vasi mi è stata curata esattamente a 10 mesi di vita, non so come sia riuscito a vivere 10 mesi...probabilmente ero un bambino fortunato XD
----------

un normale aumento dei battiti si chiama tachicardia sinusale, quindi è la stessa cosa. Vuol dire che l'impulso cardiaco è, come deve essere, generato dal nodo seno-atriale. Ed è normale che durante uno sforzo aumenti la frequenza, quindi stai tranquillo è tutto nella norma. Le extrasistoli di per sé non sono pericolose, e lo stato d'ansia può aumentarne il numero. Per quanto riguarda il blocco di branca dx sai benissimo anche tu che non è un problema. L'unica cosa che devi fare è metterti tranquillo e tenerti periodicamente controllato, cosa che già stai facendo. bacio.  (+ info)

è normale che a volte dopo che mangio cioccolato mi viene la tachicardia?


che stranezze.. a volte addirittura dopo che mangio o solamemte sbuccio kiwie e arancia ho un senso di calore per tutto il corpo.. mah! ;D
----------

con la cioccolata si, è eccitante , ma con la frutta mi pare strano, fai un controllo alla ritmia del cuore...  (+ info)

Nella torsione di punta abbiamo tachicardia o bradicardia?


Non capisco perché la torsione di punta è riportata nelle tachiaritmie (e in effetti, a quanto ho capito, la frequenza ventricolare è elevata) ma nella terapia è indicato di correggere la bradicardia
----------

La torsione di punta è è una pericolosa aritmia ventricolare che si manifesta soprattutto in soggetti con sindrome del QT lungo, cioè in cui la fase di recupero ventricolare è lenta e favorisce la comparsa di questa aritmia. All 'ECG si evidenzia una particolarità che definisce il nome della patologia: le punte in alto del tracciato (dette onde R) si riducono in ampiezza, appiattendosi, per poi portarsi verso il basso (diventando onde S), e viceversa. è come quindi se la punta dell'ECG si torcesse su se stessa diventando negativa e poi ritorcendosi al contrario torna positiva. Il rischio è quello di sviluppare una tachicardia ventricolare sostenuta o una fibrillazione ventricolare.
Una delle cause scatenanti è appunto la bradicardia severa.  (+ info)

cosa fare nel caso di attacco di tachicardia e mancanza di respiro?


però mi prende a momenti.
ad esempio mi dura 1'0/15 minuti poi si calma e riprendere dp 1 oretta o +
----------

A me ricorda tanto un attacco di panico..che ho sfortunatamente avuto.Devi respirare lentamente, possibilmente in un sacchettino di carta, aiuta l'ossigenazione. Cerca di mantenere la calma, I dieci-15 minuti sono i classici della durata di un attacco di panico. Se li hai frequentemente forse sarebbe meglio prendere un ansiolitico,a nche per brevi periodi.  (+ info)

integratori come powerarde o energate possono portare a tachicardia?


vi spiego ho 23 anni li ho presi x 2 giorni e nn ho dormito la notte avevo il respiro affannoso e il cuore che batteva forte..xò sn anke sotto stress x l'università xciò nn so..secondo voi sn quelle cose la causa?
----------

Si certamente.
gli integratori contengono una esagerata quantità di taurina e soprattutto caffeina.. pari a 14 lattine di coca-cola.
I consumatori abituali di queste bevande rischiano l’intossicazione e disturbi cardiaci come ad esempio la tachicardia.
Inoltre, sintomi di un superconsumo sono frequenti tremori, nervosismo, ansia, disturbi gastrointestinali e insonnia.
Un insieme di fattori che per alcuni può risultare fatale e portare alla morte.

cmq è una domanda molto interessante ti metto una stellina ;)

spero ke ho risposto al tuo quesito.. ciao ciao :)  (+ info)

Tachicardia e attacchi di panico: Può la masturbazione aiutare a combatterli?


per rilassare, rilassa... ma la tachicardia dubito la curi. meglio chiedere cosa fare ad un medico qualificato. Sicuramente non ti peggiora la situazione (a meno che tu non senta la porta di camera tua socchiudersi mentre sei all'apice della terapia :p)  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'Tachicardia'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.