FAQ - cianosi
(Powered by Yahoo! Answers)

L'incendio di una vettura può provocare cianosi agli occupanti bloccati all'interno?


monossido --> color rosso ciliegia
anidride carnonica- > ipossia -> cianosi
incendio = consumo ossigeno = formazione monossido e anidride carbonica-
Ce ne e' abbastanza no ?
CERTO CHE PUO' !!!!!  (+ info)

Pallore e cianosi (con riferimento anche ad edema)?


Non mi è ben chiara la differenza.
Cioè, se un arto inferiore ad esempio è pallido (non parlo di vasocostrizione da freddo ad esempio, quindi vorrei fare riferimento a pallore conseguente a patologie), ciò può essere dovuto, mettiamo, a linfedema.
Se invece è cianotico a edema da stasi venosa.
E fin qui è giusto.
Ma nel secondo caso (cianosi) mi è chiaro che il colorito bluastrosarà dovuto all'aumento di Hb non ossigenata (più di 5gr), e nel primo casoil pallore a cosa è associato?
Pallore significa che non arriva sangue?
Che è sangue arterioso poco ossigenato? [e penso di no perché nell' ipossiemia arteriosa si dovrebbe avere comunque di cianosi (anche se centrale e non periferica)]
E in relazione al linfedema soprattuto, perché c'è pallore?
Sto facendo inutilmente confusione e la risposta è ovvia?
Lo spero, grazie nel frattempo... :)
----------

Per capire meglio il problema guarda la curva di dissociazione dell'emoglobina.
Suerte|  (+ info)

c'è CORRELAZIONE tra CIANOSI AGLI ARTI superiori e inferiori ed ERNIE CERVICALI e LOMBOSACRALI!?


esame doppler eseguito anni fa NEGATIVO. non c'erano neanche ernie.
----------

Immagino che possa esserci una relazione. Se l'ernia comprime le vene profonde che drenano il sangue degli arti superiori o inferiori può esserci un ostacolo al ritorno venoso (soprattutto se le vene superficiali non sono perfettamente funzionanti per qualsiasi motivo, anche una banale compressione esterna). Ciò può creare oltre ad altri problemi anche congestione (cioè ristagno di sangue venoso) nell'arto e quindi cianosi.  (+ info)

l'occlusione aretriosa periferica causa cianosi?


si, e possibile, perche ci sono dei circoli collateralli, e se comunque l'occlusione non e' totale, il sangue che arriva al tessuto ischemico l'emoglobina viene deossigenata di piu.  (+ info)

sviluppate questa traccia usando il linguaggio corrente in sostituzione della terminologia medica?


una signora di 45 anni che partorisce per la prima volta presenta ipetensione arteriosa cronica e incompatibilità sanguina materno-fetale.Il ginecologo le consiglia di sottoporsi ad alcuni esami.Le viene praticata l'amniocentesi al fine di diagnosticare un'eventuale patologia del feto.Nell'ultima ecografia non si era evidenziato alcun sintomo oggettivo di idrocefalia fetalica.Per scongiugare qualsiasi complicazione il medico induce il parto al termine della tretaseiesima settimana di amenoreea,sottoponendo la paziente la anestesia peridurale.Il bambino alla nascita presenta una cianosi dovuta una grave dispnea.Il medico procede immediatamente a una transfuzione sanguina e èprescrive un emocromo completo con formula leucocitaria.
----------

Dov'è la difficoltà?
Una signora di 45, in attesa del primo figlio, soffre di pressione alta e di un problema legato alla differenza di gruppo sanguigno fra lei e il figlio. Il ginecologo le consiglia di fare alcune analisi. Le viene fatta un'analisi del liquido amniotico per verificare se il figlio soffra di qualche malattia specifica. L'ultima ecografia non aveva evidenziato problemi relativi encefalici. Per evitare complicazioni il medico fa in modo che la donna partorisca dopo la trentaseiesima settimana di assenza di ciclo, sottoponendo la donna ad anestesia. Il bambino alla nascita ha un colorito violaceo, dovuto ad una grave carenza di ossigeno. Il medico procede immediatamente ad una trasfusione e prescrive delle analisi del sangue complete.

E non ho nemmeno la laurea in medicina!!! :-P  (+ info)

mammine,,, chi di voi ha allattato al seno il bimbo/a....?


io purtroppo no perchè il mio latte non si è mai fornato o meglio era tanto ma come acqua e in 15 giorni è andato via del tutto... non era nutriente mi han detto,,,,

mia figlia il 3 aprile 2007 il 4 è stata male davanti ai miei occhi è diventata nera si è girata la schiena irrigidita io a urlare come una pazza in tutto il reparto a chiamatre aiuto,,,,è arrivata l un infermiera prontamente con una cannetta l ha infilata nella gola della mia bimba e ha aspirato fuori una pallina nera .. diagnosi episodio di cianosi e reflusso gastroesofageo ,,, non immaginate la mia paura quando mi dissero signora dobbiamo farle l ecografia alla testa perchè non sappiamo se è mancata ossigeno al cervello,,, però potevano farla solo dopo 2 giorni,,, in qei 2 giorni li 12 ore al giorno la tenevano monotorata con un piccolo macchinario dovevate vedere il mio scricciolo pieno di fili era da paura,,, e io urlavo come un pazza e a momenti svenivo poi mi mettevo a urlare di nuovo e svenivo di nuovo,,, il pediatra mi ha avvertito signora se lei continua cosi il latte va via,,, e infatti cosi è stato
per fortuna l ecografia ha fatto vedere che mia figlia stava benone ma non immaginate i miei primi mesi a casa a controllarla,,, in pratica non dormivo mai,,,,

cmq ho raccontato la mia storia a tutte le mamme che dicono che allattare al seno è meglio che l artificiale certo è vero ne sono consapevole ma se una persona è sensibile come sono io sentire qst frasi fa molto molto soffrire anche a distanza di mesi ( mia figlia ha 20 mesi=) e ancora soffro per non averla allattata....
però devo dire che mia figlia non si è mai ammalata mai una febbre mai una tosse,,, e la portavo sempre anche in giro d inverno... cmq ,,,, anche il nostro rapporto non è meno di quelli che allattano anzi,,,lei non puo vivere senza di me e io senza di lei...
da quasi 20 mesi non ci siamo mai separate nemmeno 5 minuti...



vi prego quando dite che allattare al seno è meglio......per i veri vari motivi,,,, non aggiungete che anche il rapporto tra madre e figlia è migliore,,, perchè non è vero,,, e soppratutto perchè è una pugnalata al cuore a ogni mamma che avrebbe tanto voluto allattare ma non ha potuto farlo,,,,


un bacione mammine scusate lo sfogo

VALENTINA
GRAZIE LENA ,,,, è BELLO SENTIRE QST PAROLE DETTE DA UNA FIGLIA
GRAZIE A TUTTE PER LE PAROLE DI CONFORTO...

BETTA CERCHERò D' INDAGARE....


LAURA NO NO I FORNELLI E LAVANDINO DELLA VICINA SONO SEMPRE SPLENDIDI E LUCCICANTI SIMILI A QUELLE DELLE PUBBLICITà IO NON RIESCO ALLORA AVEVO POSTATO UNA DOMANDA PER SAPERE COME SI FA!:d SEMBRA COSI SEMPLICE MA IO NON RIESCO
i pollici versi non sono mieiiii!!!!!!!!!!! non li ho messi a nessuno!!!!!!


gabry si si hai proprio ragione:LE TIRA GIA FUORI ADESSO LE UNGHIE
----------

Mi dispiace tantissimo èper quello che hai raccontato, è un'esperienza terribile. Ho sempre difeso l'allattamento al seno per mille motivi, anche quello del fatto che crei un legame forte col piccolo. Questo naturalmente non esclude che non esistano mille altri modi per crearsi un bel legame col piccino naturalmente. Ti chiedo scusa se posso aver parlato senza riflettere, l'allattamento al seno è una fortuna, non un'abilità particolare. Fanno arrabbiare le mamme che potrebbero e ci rinunciano! Mia nuora non ha avuto il latte e ne soffre ancora, che la piccola ha 2 anni, per questo ti capisco. Ma pensiamo anche a questo : lo sapevate che la Franzoni aveva allattato al seno il piccolo Samuele ? Questo per dire che ok al crearsi del rapporto, ma non sempre ! Un bacione e stai tranquilla, con tutto l'amore che le dai non sentirà di certo la mancanza del seno !!!  (+ info)

una domanda un pò strana?


ciao! vi volevo chiedere ma se un "nero" prende la cianosi o l'ittero anche loro diventano con l'ittero di un colore giallastro e con la cianosi un colore azzurrino??? riiiispp :) ciao ciao
----------

Si, ma chiaramente è difficile da vedere su una pelle nera.
L'ittero lo vedi nelle sclere (agli occhi) che diventano gialle già nel sub-ittero cioè con una bilirubina di 2 mg/dl.
La cianosi la controlli dal colore del letto ungueale delle mani o dalle labbra
...E' certamente più difficile....  (+ info)

per favore che cos'è!!!!!vi dico i sintomi ç_ç?


allora lo so che ho qualcosa! ma i miei non mi credono perchè sono molto ipocondriaca ed emotiva (ansiosa eccc.)
sintomi:
-sempre tosse secca con catarro
-battiti sempre sopra i 70 da traqnuilla e sotto sforzo anche a 150
-a volte mi sembra che il cuore faccia tipo un salto, o i battiti non sono regolari, e me lo sento smepre nella testa
-batsa un piccolo sforzo che ho l'affanno
-se respiro a bocca aperta (soprattutto da sdraiata o mentre sono un pò agitata) c'è un fischietto con la bocca
-pelle sempre a chiazze (cianosi)
-pressioe sempre bassa, appena mi alzo da seduta vedo tipo tutto a puntini e il cuore a 1000 che mi rimbomba in testa

ho fatto le analisi del samgue, niente problemi, però io so che ho qualcosa cos'è secondo voi? asma? edema polmonare? cardiopatia?è uno di qesuti secondo me, ma i miei se ne fregano e io ho paura di fare tutto, se esco o nuoto ho paura ch emi venga unìinfarto o un attacco di asma all'imporvviso! (mai avuto uno)

ho 18 anni, 166x52 faccio molto nuoto, sono molto emotiva
nono non sono attacchi di panico, io sto tranquilla! una volta sola me ne è venuto uno , e quindi so cos'è ma poi non mi sono più venuti perchè ho socperto cosa fossero e quindi, invece tutti questi altri sintomi li ho sempre e non so cosa sono e mi danno ancora più ansia di quanta non ne ho già!!!!
----------

Sembra tu soffra di attacchi di panico accompagnati da qualcos altro. Nulla di grave dunque secondo me. Però non posso dirti altro... Devi andare dal tuo medico e spiegare attentamente tutti i sintomi da te descritti! Saprà indicarti la giusta cura e in caso di necessità le analisi migliori per te! Ciao  (+ info)


Lasciare un messaggio su 'cianosi'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.