FAQ - epistassi
(Powered by Yahoo! Answers)

Epistassi...?


Ragazzi è un periodo che, causa cambio di stagione, stress ecc... mi sanguina molto spesso il naso, soprattutto la mattina (non è un problema di pressione perchè ho valori veramente bassi). Sapete se esiste qualche rimedio naturale? Cosa sarebbe opportuno prendere?
----------

Sconsiglio assolutamente qualsiasi operazione di microchirurgia vascolare o l'integrazione con vitamina k esogena (non da alimenti), a meno che il problema non sia talmente frequente da abbassare la qualità della vita (impossibile lavorare, stare in luoghi pubblici, rapportarsi con le persone). Il saltuario sanguinamento dal naso è assolutamente transitorio e normale in questa stagione: a causa del caldo i vasi si dilatano per disperdere calore e risultano più fragili ed esposti alla rottura. Tuttavia perdere un po' di sangue non fa male (addirittura la saggezza popolare dice che fa bene perchè "pulisce", anche se in verità questo è vero solo per le mestruazioni: la quantità che esce dal naso è veramente irrilevante). In poche parole tienilo se non ti crea troppi problemi finchè non passa da solo, altrimenti rivolgiti ad un medico ma non ti affidare MAI a rimedi alternativi/naturali autoprescritti o consigliati: naturale non è sinonimo di innocuo e l'assunzione di un coagulante può essere pericolosa in certi casi (es. assunzione di anticoncezionali orali, elevato rischio cardiovascolare etc.).  (+ info)

Problemi di epistassi, secondo voi è verosimile questa causa?


Da circa due settimane ho problemi di epistassi. Di recente non sono stato particolarmente esposto al sole, ma mio padre, (farmacista) ha formulato un'ipotesi, cioè dipenda dal fatto che ho i capelli molto lunghi, (tipo jim morrison) e che quindi, sulla mia testa il calore non si disperda generando problemi ai capillari....... Secondo voi è possibile ?... Anche perchè dovermi tagliare i capelli dopo 2 anni di allungamento mi secca se poi non migliora nulla.
----------

in genere col freddo intenso a me esce sangue dal naso  (+ info)

Ci può essere relazione tra epistassi e mal di orecchi?


Da un mese circa ogni tanto perdo sangue (in quantità modesta) dalla narice destra. Oggi, subito dopo la fuoriuscita di sangue dal naso, ho cominciato ad avvertire una sensazione di fastidio all'orecchio destro. Ci può essere collegamento tra i 2 avvenimenti?
----------

Certo, le cavità nasali e l'orecchio sono collegate (tuba di Eustachio)
Consulta un Otorinolaringoiatra  (+ info)

le epistassi frequenti possono essere dovute a problemi di colesterolo e bile?


Ciao, da circa un mese ho continue perdite di sangue che accadono all'improvviso, mentre dormo o mangio...ho fatto degli esami e piurtroppo ho un sacc di valori sballati...colesterolo a 270... e volevo sapere se poteva dipendere da questo!grazieeeeeeeeeeee
----------

Le epistassi sono legate alla presenza di piccoli capillari che si rompono a seguito di sforzo violento come lo starnuto e nel tuo caso forse sarebbe bene controllare anche la pressione arteriosa che puó essere elevata in soggetti con tali valori ematochimici e quindi responsabile di sanguinamento capillare.  (+ info)

ho una bimba di 5 anni che ha spesso episodi di epistassi soprattutto notturni e ha il fibrinogeno alto ke fa?


ciao ho 22 anni e gli episodi di epistassi sono frequenti anche a me..e tra l'altro anche in notturna..non so se il fibrinogeno possa esserne la causa ma ti consiglio di chiedere al pediatra...poichè non è bene...possono anche essere sbalzi di pressione..oppure semplicemente il caldo visto che siamo in estate e i capillari deboli...ad ogni modo portala dal medico..e ti dirà lui...che sicuramente non potrai trovare risposte dagli adolescenti che frequentano answers...  (+ info)

Che reparto d'ospedale si occupa di una grave epistassi o della rottura del setto nasale?


penso che inizialmente sia una cosa da pronto soccorso poi in reparto di otorinolaringoiatria...se mi parli di rottura del setto nasale in chirurgia plastica dovrebbe essere  (+ info)

salve soffro da circa un mese di epistassi il dottore mi ha prescritto una visita all'otorino?


mi ha detto che dovrebbero farmi un tampone ho qualcosa del genere ma di cosa si tratta? mi risolveranno il problema? ormai la cosa e piuttosto seria ho perdite dal naso quasi ogni giorno cio mi condiziona fortemente a lovoro e nello studio questo trattamento e sicuroho sentito dire ma forse mi sbaglio che deve essere fatto in anestesia locale spero sia un errore io comunque ho 26 anni spero di ricevere moltissimo consigli da voi come in passato grazie a tutti in anticipo
scusate visita otorinolaringoiatra
----------

Non voglio assolutamente farti allarmare ma ti consiglio ( sempre meglio poter escludere qualcosa di serio) di fare un emocromo completo
.Quello che ti faranno è il tamponamento nasale anteriore, che consiste nell'introdurre nella cavità nasale una garza tubolare, con una particolare tecnica a strati . X eseguire questa pratica viene nebulizzata nella narice una soluzione di lidocaina spray.Il tampone viene piegato in due e introdotto nella fossa nasale, introducendo poi uno dei capi a fisarmonica. Quando non c'è + sangue visibile nella narice il processo è completato . La medicazione va tenuta al massimo per 48 ore.
Comunque esiste anche un altro sistema altrettanto efficace e molto+ semplice che consiste nell'uso di preparati spugnosi che introdotti in cavità si gonfiano facendo da tampone. Questi tamponi sono dotati di un tubicino che permette la respirazione nasale.Il vantaggio di tale pratica risiede anche nel fatto che essa non richiede l'uso degli strumenti necessari x effettuare il tamponamento già descritto( uno specchietto illuminante, uno speculo nasale e una pinza a baionetta).
xchè il problema venga eliminato bisogna individuare la causa e eliminarla.
Rivolgiti ad un bravo otorinolaringoiatra .  (+ info)

Secondo voi, degli improvvisi e sporadici episodi di epistassi, a quale delle seguenti cause sono da associare?


1) Rinite allergica ( io sono allergica a diversi pollini ) ;
2) Raffreddore ;

In sostanza, vorrei sapere se, degli starnuti improvvisi e violenti, potrebbero essere la causa, dopo alcune ore, della fuoriuscita di alcune gocce di sangue dalla narice sinistra.
Alcuni chiarimenti :
- non mi espongo mai e poi mai al sole, se non quando esco al mattino per fare le consuete spese e commissioni.
Sono una nemica dell'abbronzatura, e ho la pelle chiarissima...

- visto che, quasi certamente, sto entrando in menopausa, sarei più portata a ipotizzare che quei rari episodi di epistassi ( che peraltro mi fanno uscire solo alcune gocce di sangue...) siano dovuti a degli innalzamenti di pressione, dato che , di norma, i miei valori pressori sono :
140/90.
Insomma, ho sempre avuto la minima un pò altina...
Tuttavia, lunedì andrò a farmi le dovute analisi del sangue, per verificare se veramente sono in menopausa ( precoce).
----------

Credo che l'allargia sia una causa inclinante ma non determinante. Penso infatti che il tuo problema stia nella fragilità capillare che , continuamente messa a dura prova dello stress suscitato dai continui starnuti, dopo un pò non regge più con consegunte perdita ematica più o meno consistente. Il mio consiglio è di fare una cura continua antistaminica e semmai di adoperare dei piccoli tamponi in caso di ingenti episodi epistassici. Ciao a presto.

@ Filippo B: sempre aperto al confronto e con tanta voglia di imparare :)  (+ info)

epistassi notturna e perdita di coscienza frequente?


di notte mi sveglio sempre per il sangue da naso, sporco il cuscino abbastanza quindi è una perdita di sangue abbondante..e svengo spesso..almeno un paio di volte giorno...

a cosa potrebbe essere dovuto? magari qualcuno di voi ci è passato...
il mio medico dice che si tratta di qualcosa di psicosomatico..stress per essere precisi..ma lui attribuisce allo stress qualsiasi problema..quindi non è affidabile...
magari se ci siete passati..potete aiutarmi..
----------

L' epistassi notturna è più frequente perché in posizione sdraiata aumenta l' afflusso di sangue alla testa.

Dovresti assumere vitamina C tipo Cebion da 1 g. per una decina di giorni, perché rinforza le pareti dei capillari; può anche fare dei cicli, periodicamente - e bisogna controllare la Pressione Arteriosa perché spesso capita che l' epistassi sia un segno dell'aumento della pressione intracranica.

Ti consiglio una visita dall'Otorinolaringoiatra =)

Le cause anche dello svenimento possono essere tante. Hai dei problemi di cuore? O magari hai delle intense giornate di stress fisico e mentale. I dubbi ed il rimedio li può risolvere solo il tuo medico =)  (+ info)

ho avuto ieri un epistassi dal naso ,sono andata in pronto soccorso e l'-otorino mi ha bruciato cauterizzato?


(bruciato la vena).sto bene solo che non ho chiesto se potevo da lunedi riprendere l'attività sportiva.Per caso qualcuno di voi ha avuto lo stesso problema?come vi siete comportati?ciao grazie
----------

credo non ci siano problemi,è una cosa abbastanza diffusa e se sei soggetta può darsi che ti ricapiti a prescindere da quello che fai.
stai tranquilla,non è niente di grave  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'epistassi'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.