FAQ - febbre ricorrente
(Powered by Yahoo! Answers)

Febbre ricorrente da 5 anni helpppp!!!!!!!!!!?


Febbre ricorrente da 5 anni!!!!?
Ok. Sono disperato. Mia sorella è affetta da febbre altissima ( 41 42 ) da 5 anni. Ha fatto qualsiasi tipo di analisi sulla faccia della terra e dico tutti. Ma non è stato mai riscontrato niente di anomalo mai!!!!!!!I valori sono sempre nella norma!!!! A volte la febbre va via un mese e poi ritorna come è possibile!!!!
Vi prego medici o esperienze personali aiutatemi!!!!!!!!!!!
E' sempre debole ha mal di pancia ecc.
----------

poverina... allora fategli impakki di fazzoletti cn acqua fredda così la febbre scende.. e poi andate magari all' hospedale e fategli consigliare un buon medico!! =)  (+ info)

Febbre ricorrente da 5 anni!!!!?


Ok. Sono disperato. Mia sorella è affetta da febbre altissima ( 41 42 ) da 5 anni. Ha fatto qualsiasi tipo di analisi sulla faccia della terra e dico tutti. Ma non è stato mai riscontrato niente di anomalo mai!!!!!!!I valori sono sempre nella norma!!!! A volte la febbre va via un mese e poi ritorna come è possibile!!!!
Vi prego medici o esperienze personali aiutatemi!!!!!!!!!!!
Si è sempre debole ha mal di pancia ecc.
----------

purtroppo non posso aiutarti personalmente se non consigliarti di specificare età e regione o altre informazione che ti hanno fornito i medici sperando di trovare qualcuno che condivideva o condivide con te questo problema.
ciao
(per chi vedesse questa domande: accendete la stellina al nostro amico!)  (+ info)

Ma è possibile che la tonsillite provochi febbre molto alta anche per diversi giorni?


Ciao! Ho già chiesto se può essere possibile la tonsillite senza placche,ma inoltre vorrei chiedere se la tonsillite può causare la febbre molto alta anche per diversi giorni. Il mio nipotino di 1 anno ha la febbre alta da mercoledì e ghiandole del collo ingrossate. Il primo medico ha diagnosticato la tonsillite, poi al pronto soccorso (portato appunto perchè la febbre aveva raggiunto i 40) hanno diagnosticato la mononucleosi smentita poi dal mono -test. Tonsillite? Mononucleosi? Che può essere? E' possibile che abbia sbagliato il mono tes? Grazie a tutti
----------

  (+ info)

Perchè quando abbiamo la febbre alta facciamo incubi particolari?


Capita anche a voi di fare incubi strani quando vi sale un po' troppo la febbre? Io in genere sogno figure geometriche che non sono in tre dimensioni ma qualcosa di più, ci entro dentro e si riformano. È strano spiegarlo ma son sicuro che molti sanno di che parlo. C'è una spiegazione scientifica? Una sorta di delirio?
----------

io ti capisco benissimo...quando mi sale la febbre faccio un incubo...per di più sempre lo stesso!!!!
E' una cosa assurda...ma sai cosa sogno??
Delle carte da poker con la faccia, gambe e braccia...che cantano e ballano...tutte messe in fila...
Bruttissimo!!! Anche perchè nel segno le paragono a qualcosa di cattivo! di crudele! Mi succede ormai da circa 2 anni!!! Non riesco a darmi una spiegazione!  (+ info)

Perchè gli incubi che si hanno con la febbre sono sempre gli stessi?


Mi spiego.
Ogni volta che ho la febbre alta ha sempre lo stesso incubo: sento il mio respiro di sottofondo e un urlo che aumenta sempre di più di volume e mi fa star male, poi cala e riprende creando un ciclo che mi terrorizza per parecchio.
Questo è il mio incubo ma so che anche altre persone sognano sempre le stesse cose con la febbre.
Voi che incubi avete?
Mi sapete spiegare il perchè?
Grazie mille a tutti
----------

xche la febbre è sempre la solita.  (+ info)

Bastano 29 grammi di paracetamolo per fare passare la febbre subito?


Domani alle 7 devo avere un colloquio di lavoro e non posso permettermi di avere la febbre! L'unica cosa che ho trovato e' una bottiglietta di pillole dove dice che continene 325mg di paracetamolo in ogni pillola. Sono 90 pillole, per un totale di circa 29g di paracetamolo. Se le prendo tutte in una volta posso stare sicuro di non avere la febbre domani?

Grazie!
----------

No, però ti assicuro che avrai una bella epatite fulminante e davvero non potrai andare al colloquio; il paracetamolo è uno dei farmaci più utilizzati per tentare il suicidio, a dosi elevate è dannoso per il fegato.  (+ info)

L'unico modo per evitare problemi come la febbre suina è diminuire i consumi di carne?


"E' una patologia da maltrattamento", afferma il Centro Internazionale di Ecologia della Nutrizione.

L'attuale epidemia a rischio pandemia causata dalla "febbre suina", che la si voglia chiamare "nuova influenza" o altro, fa parte delle "patologie da maltrattamento", come vengono definite dal NEIC, il Centro Internazionale di Ecologia della Nutrizione, in quanto si tratta di una malattia dovuta ai metodi usati negli allevamenti industriali, che hanno come scopo solo l'altissimo livello produttivo e il profitto ed ignorano il benessere degli animali.

Secondo la FAO, la causa di questi problemi è la sempre maggiore commercializzazione e intensificazione degli allevamenti. Le condizioni di affollamento e scarsa igiene degli allevamenti intensivi e la mancanza di pratiche adeguate per lo smaltimento delle deiezioni causano malattie negli animali, e ne facilitano la rapida diffusione. [1]

Negli ultimi vent'anni sono state varie le epidemie a livello nazionale e internazionale, tutte nate negli allevamenti industriali e tutte a rischio di pandemia. Ci sono già stati focolai di febbre suina in Asia e in Europa, influenza aviaria in Asia, Europa e in tutto il mondo, la Sars, epidemie di BSE e di Foot and mouth disease, tutte hanno avuto ampia pubblicità e creato ansia e paura nei consumatori. In tutti questi casi, un numero enorme di animali è stato macellato - nella maggior parte dei casi in modo cruento.

I mercati del bestiame sono un ambiente perfetto per la diffusione delle epidemie. Animali che spesso sono già stressati ed esausti per il lungo viaggio, si ritrovano a dover affrontare condizioni disagevoli e un trattamento crudele. Questo abbassa ancora di più la loro già minima resistenza alle infezioni.

Anche in questo caso, "l'influenza e' strettamente correlata alla densita' dei maiali allevati" afferma un ricercatore appartenente ad una Commissione europea di studio sulla situazione in Europa. La rapida intensificazione nell'allevamento dei suini in Europa è stata descritta su Science come "una ricetta per il disastro." [2]. La direzione della Commissione Europea per l'Agricoltura avverte che "la concentrazione della produzione ha dato luogo ad un crescente rischio di epidemie di malattie." [3]

La situazione è quindi di rischio quotidiano, in tutto il mondo, e la soluzione possibile non è che una: diminuire il numero di animali allevati, e quindi diminuire i consumi. Ben lungi dal "rassicurare" i cittadini dicendo loro che possono tranquillamente continuare a mangiarsi prosciutti e salami, bisognerebbe invece dir loro che la responsabilità di questo stato di cose è l'abnorme aumento dei consumi di carne (di ogni specie) di questi ultimi decenni. E' impossibile continuare con questi livelli di consumi e allo stesso tempo chiedere "sicurezza" sanitaria. Non ci sono controlli che tengano, regole e leggi da applicare: se non si diminuisce la produzione e quindi il numero di animali allevati nulla potrà cambiare, nulla si potrà risolvere, qualsiasi legge o accordo internazionale sarà solo di forma, vuoto di sostanza.

La responsabilità, oltre che delle istituzioni, è di ciascuno di noi. I consumi di carne vanno diminuiti, in modo drastico, da subito, se vogliamo arginare i pericoli sanitari, oltre che quelli ambientali.

Fonti:

[1] Nierenberg D., Factory Farming in the Developing World, World Watch May/June 2003

[2] Webster RG and Hulse DJ. 2004. Microbial adaptation and change: avian influenza. Revue Scientifique et Technique 23(2):453-65

[3] USDA. 2009. Chickens and Eggs 2008 Summary.
http://usda.mannlib.cornell.edu/usda/current/ChickEgg/ChickEgg-02-26-2009.pdf
Dark, hai problemi di comprensione o proprio non hai letto l'articolo? in tal caso evita di rispondere.
Rosalita, ma chi ti conosce e cosa c'entra l' "amarmi"? :O

Comunque, l'articolo è chiaro, se volete leggerlo, il problema è alla radice: tanta carne, tanti animali ammassati, poco igiene, condizioni al limite: malattie.
Guarda che non siamo nella sezione vegetariani.
----------

Per quanto io non ami particolarmente Grancialtrona, il discorso non è che mangiando carne si prende la febbre suina.
Si afferma che le condizioni intensive di allevamento e affini favoriscono lo svilupparsi di tali patologie.
E' chiaro che l'influenza si trasmette per via aerea e non mangiando carne ma se si evitassero gli allevamenti intensivi non ci sarebbe proprio il problema di trasmettere niente.
O almeno mi pare di avere capito così.
Se ho capito male Grancialtrona chiedo venia  (+ info)

Perché quando abbiamo la febbre è solo la fronte a diventare così calda?


So bene che la temperatura corporea sale, ma perché si capisce se qualcuno ha la febbre dalla fronte?
Perdonate l'ignoranza XD
----------

cmq nn solo temperatura della fronte sale ma del tutto il corpo poi quando la temperatura del nostro corpo aumenta vuol dire che c'è qualcosa che nn va nel nostro corpo e ti segnala che ti devi fermare e riposarti un'po  (+ info)

Come si fa a capire se quella che ho sia febbre di crescita, oppure febbre che non porta a nulla di buono?


Penso che mi è venuta la febbre perchè ho preso freddo...E in questo momento sto in uno stato di totale anormalità...
----------

febbre da raffreddamento, naso chiuso ecc.
febbre di crescita...non penso sia vero.  (+ info)

Trattamento alternato con paracetamolo e ibuprofene per febbre ostinata nei bambini piccoli ?


Ho saputo che quando la febbre nei bimbi piccoli 18/24 mesi è alta (39/40) e ostinata e solo con l'aiuto della Tachipirina non riesce a scendere, si può alternare con una frequenza di 4 ore, prima il paracetamolo (Tachipirina)e poi l'ibuprofene (Nureflex) avendo dei buoni risultati. Qualcuno può confermare ? Alla prima occasione utile contatterò anche il pediatra.
----------

Si, è l'approccio giusto, solo che nel momento in cui la temperatura cala, va interrotta la somministrazione alternata, ma tutto ciò solo che ci si accorge che la febbre è effettivamente persistenze e solo dopo una giornata circa di febbre non dopo poche ore, e questo lo deve confermare il pediatra in base alla situazione specifica.  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'febbre ricorrente'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.