FAQ - morte cerebrale
(Powered by Yahoo! Answers)

Morte Cerebrale...?


Cosa sapete in materia? Credete che in fatto di trapianti sia necessaria maggiore informazione? Siete a favore o contrari alla donazione degli organi? Dite dite...
----------

ciao silvietta credo che ci sia sempre tanto da sapere e che sia sempre necessaria l informazione soprattutto in queste cose.sono più che favorevole alla donazione di organi,dare la vita ad un altra persona è sempre una bella cosa,non so se riuscirei a donarli però se devo salvare un altra vita li donerei più che volentieri.domanda interessante.un bacio  (+ info)

Perche' ai donatori di organi con diagnosi di morte cerebrale vengono somministrati farmaci stabilizzanti


ovvero se la morte cerebrale e' irreversibile perche' somministrare i cosiddetti farmaci curarizzanti a un soggetto
che non dovrebbe avere reazioni per quanto riguarda il sistema nervoso?
se esiste la morte cerebrale che cosa fa muovere i corpi dei donatori,alzare la pressione e aumentare il battito cardiaco appena vengono incisi con il bisturi?
----------

per limitare i danni agli organi viventi che vengono estratti a cuore battente, la morte è solo cerebrale
guarda il sito della lega contro la predazione degli organi  (+ info)

che differenza c'è tra la morte cerebrale e il coma vegetativo?


ho letto che c'è differenza tra la MORTE CEREBRALE (cessazione irreversibile di tutte le funzioni dell'encefalo) e il coma vegetativo irreversibile, però non è stato spiegato quali sono le differenze, sapete spiegarmele?
----------

il cervello umano ha due funzioni fondamentali che possono essere riassunte in funzioni cognitive e funzioni vegetative: le prime rappresentano la coscienza, la capacità di relazionarsi col mondo, la capacità di provare emozioni, di elaborare problemi e di muoversi volontariamente; le seconde sono quelle deputate al funzionamento del corpo (respirazione, movimenti della muscolatura involontaria, funzionamento degli organi interni)...
nel coma le funzioni vegetative sono preservate, mnetre quelle cognitive sono, per dirla in parole semplici, come in stand-by... i motivi possono essere svariati, ma quel che è importante è che le funzioni cognitive non sono inesistenti, ma sono bloccate, le aree cerebrali corrispondenti hanno un danno funzionale, non fisico... dal coma è quindi possibile risvegliarsi, nel momento in cui il blocco viene rimosso...
nello stato vegetativo le funzioni vegetative sono preservate, mentre quelle cognitive sono assenti per danneggiamento fisico delle aree cerebrali corrispondenti... un paziente in stato vegetativo non recupererà mai più le proprie funzioni cognitive in quanto, come sappiamo, il cervello non si rigenera...
nella morte cerebrale tutte le funzioni cerebrali, cognitive e vegetative, sono compremesse: il soggetto, se non collegato a specifici macchinari, non può sopravvivere, in quanto non è in grado nemmeno di respirare...  (+ info)

durante la morte cerebrale?


durante la morte cerebrale il cuore batte autonomamente (anche se poco), oppure si arresta anche il battito?
----------

Batte attraverso i macchinari  (+ info)

Coma irreversibile e morte cerebrale?


C'è differenza fra le 2? e ci si può salvare?

grazie a tutti.
----------

si, ci si può salvare°  (+ info)

Ma la morte cerebrale può essere considerata morte?


Alcune persone,cerebralmente morte secondo i medici, si risvegliano dopo anni dal coma e non si comportano da vegetali, come i medici si aspetterebbero.
Siamo sicuri che la morte cerebrale necessaria per l'espianto degli organi possa essere considerata morte?
Siamo poi sicuri che tutti i riceventi abbiano realmente bisogno dell'organo di un'altra persona o ci sia dietro un grande e cinico business?
http://www.disinformazione.it/business_espianti.htm
Vi prego, prima di contestare aprioristicamente, la mia domanda di dare un'occhiata a questi link:
http://www.nwo.it/morte_cerebrale.html
http://www.ecplanet.com/canale/salute-7/cervello-123/0/0/14820/it/ecplanet.rxdf
http://www.edicolaweb.net/nw007aa5.htm
Vi invito poi a postarmi i vostri link con opinioni opposte, che peraltro esistono sul web in modo che si possa avere la maggiore "informazione" possibile.
per Macioz ajo:
grazie del consiglio,
ma anche tu non credere a tutto quello che leggi.
----------

x me è morte.....e sono assolutamente sicura che tutti i riceventi di organi ne abbiano bisogno....non la considero vita stare tt il giorno attaccato a delle macchine...e soffrire  (+ info)

Stato vegetativo permanente.......è Morte cerebrale?


Ma alle piante gli togliamo l'acqua? e poi gli togliamo anche la terra per caso? che ne dite?
----------

si dice celebrale!! il caso di eluana è un caso di morte celebrale con la L.

celebrale: mancanza di stato cognitivo. incapacità di esprimere un concetto su ciò che si percepisce.

cerebrale: si riferisce al cervello. e il cervello di eluana è vivo. se no non ci sarebbero sti problemi..




ciao
:P  (+ info)

ci si risveglia dalla morte cerebrale?


il migliore amico del mio ragazzo aveva un tumore allo stomaco,ke poi è diventato un coma,poi un coma profondo,fino a raggiungere la morte cerebrale..ce la possibilità ke possa risvegliarsi anke tra qualke anno??nn cè nulla ke si possa fare??dobbiamo rassegnarci e definirlo..nn vivo(scusate ma nn riesko a definire quel ragazzo kn quella parola orribile accanto)
----------

Mi dispiace, ma per morte cerebrale si intende la morte del paziente, diagnosticata utilizzando anziché criteri cardiologici dei criteri cerebrali. Quindi la possibilità di una ripresa sono assolutamente nulle.  (+ info)

In caso di morte cerebrale...?


Perchè il cuore cessa di battere immediatamente ? Sono a conoscenza del fatto che il sistema cardiaco sia dotato di un centro di "propulsione" autonomo e pertanto il battito cardiaco viene rilasciato indipendentemente dalla funzione cerebrale. Perchè quindi in caso di assenza di stimolo cerebrale il cuore cade immediatamente in asistolia?
----------

il battito cardiaco è controllato dal tronco encefalico del cervello,(la parte per evoluzione piu vecchia, o rettile) ed è involontario.
quindi se abbiamo un trauma celebrale, il cuore smette di battere se viene danneggiata quella zona, mentre continua se la parte danneggiata è la corteccia, in questo caso si parla di coma vegetativo, ed è permanente, ma con l ausilio di apposite macchine il corpo continua a "vivere".
se per un infarto acuto, il miocardio si danneggia irreparabilmente,il cervello, a causa del mancato apporto di ossigeno e nutrienti, muore completamente. morte celebrale.  (+ info)

cosa vuol dire morte cerebrale?


vuol dire che il cervello non ha più impulsi ne (elettricità) x dire insomma non ha più una attività celebrale o meglio l' encefalogramma è piatto solitamente di dichiara la morte celebrale dopo 4 ore di osservazione di questi sintomi tutto qui detto in parole povere ok ciao  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'morte cerebrale'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.