FAQ - necrosi
(Powered by Yahoo! Answers)

Gomme sifilitiche e necrosi caseosa tubercolare?


Ciao a tutti, sapreste dirmi istologicamente come si presentano e da cosa sono costituite le gomme sifilitiche? Ovunque dicono che sono un segno della sifilide secondaria, ma nessuno spiega effettivamente cosa siano, vi sarei grato se qualcuno potesse spiegarmele, e poi... cosa si intende per necrosi caseosa? cosa conferisce l'aspetto tipico di questa necrosi, cioè, da che tipo di cellule ed infiltrati è costituita questo tipo di necrosi? Ultima domanda, cosa sono gli istiociti?
----------

Per le gomme sifilitiche mi devi dare il tempo di rivedere l'argomento sul miio libro di dermatologia...

Per quanto riguarda la necrosi caseosa sse non icordo male è una necrosi di tipo colliquativo-caseoso, il centro è misto di frammenti di pmn leucociti,monociti e macrofagi,con cellule giganti di langhans e particelle di mycobatterium tubercolare con cellle epiteliali necrotiche dal caratteristico aspetto caseoso...

Ai bordi del granuloma tubercolare vi è una pseudo parete di origine infiammatoria endogena che circonda il centro della nwcrosi.

In pgni caso riguardo l'aspetto micro e macro di questa patologia e ti sapro dire piu tardi.

Ciao  (+ info)

ho 47 e necrosi alla testa del femore esiste un ospedale specializzato in questo?


Ciao, prova con google.....forse li potrai trovare molte più risposte per il tuo quesito....buona fortuna......  (+ info)

chi si è operata alla testa del femore a causa di una necrosi?


ho avuto una necrosi alla testa del femore ho sofferto moltissimo ho circa 44 anni
----------

Mi dispiace  (+ info)

COME SI CURANO LE MICROFRATTURE SCAFOIDE TARSALE IN ESITO OSTEOCONDROSI CON NECROSI DELLO SCAFOIDE TARSALE?


un osso in necrosi è sempre un bel problema. la cura te la deve dare un medico, e uno molto bravo anche!è anche possibile che ci sia da fare un'operazione con un innesto osseo.

cerca un ortopedico specializzato nelle patologie del piede.  (+ info)

Come curare necrosi al piede per immobilità?dovuta ad emorragia?


non è un procedimento molto piacevole. dovresti applicare una pomata che brucia il tessuto necrotico, questo cade e sotto c'è la pelle nuova.  (+ info)

morbo di legg perthes calvé in bambina di otto anni, necrosi della testa del femore.?


Mia figlia è affetta da questa malattia. Vorrei mettermi in contatto con altri genitori che hanno un figlio/a con lo stesso problema. Noi stiamo seguendo terapia di tipo conservativo.
Grazie per le vostre risposte.
----------

il processo di rivascolarizzazione si è già instaurato ?
Per terapia "conservatoria" intendi riposo prolungato a letto, trazioni mobili, cinghie e contenzione della testa del femore mediante gessature e docce?
O come quella di alcuni esperti che propongono l' osteotomia subtrocanterica con fissazione interna ?
Cmq mi dispiace, ma non conosco persone affette dal morbo di legg..
Auguri per tua figlia e...buona fortuna ....  (+ info)

ho subito un infarto nel 2003 con necrosi cardiaca al70%.soffro da diverso tempo di malessere sudorazione?


Caspita,addirittura il 70%di necrosi?

E riesci a fare le cose normalmente o quasi?
Wow,hai una bella scorza,complimenti!

In ogni caso cerca di monitorarti il prima possibile!
La sudorazione è un indice di sovvraffaticamento nei cardiopatici,ma nella tua situazione ogni minima variazione di quello ce è lo stato di "normalita" mi spingerebbe subito a chiedere il parere al medico.  (+ info)

si puo' guarire da un principio di necrosi senza asportare nessun arto?


certo che si, ci mancherebbe altro. Se e' un dito del piede ottimo sono impacchi di alcool che lo secca e ferma la necrosi, altrimenti essa sale e quindi andrebbe tagliato l'arto o addirittura arrivare alla sepsi sino alla morte. Comunque ovviamente ti dira' cosa e come fare e a chi rivolgerti il tuo medico di famiglia.
Olivia infermiere  (+ info)

cosa devo fare per curare una necrosi da trauma?


ematoma interno gamba sx nel polpaccio da incidente stradale .fatto incisione e zaffaggio, asportata la pelle morta in superficie.
la zona circostante è dolente e infiammata, la sento rigida e non elastica.
sto gia medicando + volte a giorno e 3 volte a settimana in pronto soccorso. cura con antibiotico augmentin 2 volte al giorno e brufen 600 come antinfiammatorio
----------

ciao...prima di fare l'estetista ero un'operatore socio sanitario...vediamo se posso aiutarti...

allora prima di tutto bisogna valutare il grado di necrosi...ossia se il grado di necrosi è avanzato o iniziale...visto le continue cure che ti hanno prescritto e l'uso di antinfiammatori suppongo che siamo a metà percorso....

hai diverse possibilità di medicazione...

ma ci sono comunque dei passi che devi fare prima...

1. lavare la ferita con acqua fisiologica (la trovi anche monodose in farmacia) partendo dall'interno della ferita verso l'esterno aiutandoti con una garzina STERILE e cambiando ad ogni tocco il alto con cui pulisci

2. disinfettare la ferita con un disinfettante appropriato...se la ferita è molto profonda ti consiglio il betadine che è usato anche a livello chirurgico... (per disinfettare applica direttamente sulla ferita il liquido e pulisci sempre dall'interno verso l'esterno)

3. adesso dovresti applicare la medicazione...la necrosi è la morte di un tessuto quindi non devi applicare medicazioni occlusive....per esperienza lavorativa mi sono sempre trovata bene con i "film" e le membrane permeabili al vapore consentono il passaggio di vapore acqueo e ossigeno ma non di acqua e microrganismi, e sono adatte per le lesioni a scarsa essudazione, cioè che non formano molto pus o sostanze simili... sono comodissime perchè si modellano sulla lesione...

oppure ci sono anche le garze umide al fitostimoline...sono delle garze "grasse" che si applicano sulla ferita e sono impregnate di una crema cicatrizzante...si applica sulla lesione e poi puoi sigillare il tutto con un cerotto traspirante che permette il passaggio del vapore corporeo ma non permette l'entrata dei batteri...

nonostante sia una grandissima fan delle cure naturali, in questo caso la chimica è fondamentale... ma se la necrsi è molto avanzata non ci sarebbe da stupirsi se ti consigliassero l'applicazione di larve di mosca...(in certi ospedali la fanno...io l'ho vista fare...praticamente di mettono sulla ferita delle larve che si nutrono dei tessuti necrotici e lasciano quindi lo spazio a quelli nuovi...)

cmq non credo sia il tuo caso...! mi raccomando sii molto cauto...non c'è da scherzare con queste cose....

spero di esserti stata utile!

un bacio!  (+ info)

da una tac vi e' la presenza a livello del lobo sx una form. (75 mm) espansiva x aree di necrosi colliquativa?


chi sa dirmi di cosa si tratta?
----------

Anche cercando qualcosa su internet, credo che solo un medico potrebbe darti questa risposta.

NECROSI: Progressiva degenerazione delle cellule di un tessuto all'interno di regioni sane, che porta alla morte del tessuto stesso.
La necrosi colliquativa comporta un progressivo disfacimento (lisi) del tessuto colpito.  (+ info)

1  2  3  4  5  

Lasciare un messaggio su 'necrosi'


Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web. Fai click qui per la clausola completa di garanzia da eventuali responsabilità.