tre anni di sofferenza per un dente..

Lauragiugno1951

tre anni di sofferenza per un dente..

Messaggio da Lauragiugno1951 »

Sono una donna di 60 anni,ho cominciato ad avere disturbi ,dolori all'orecchio sne alla mascella sn, alle articolaziono,ai talloni,mani ...senza sapere l'origine,poi scoprono un molare in necrosi,il 7 sup sn,lo devitalizzano,purtroppo per me,male ,infatti per un anno continuavo a star male senza essere troppo creduta,perche' curata,poi alla fine ,due mesi fa mi e' stato riaperto il dente che e' risultato ancora infetto,erano stati curati solo due canali ,il terzo non era stato toccato. Ora il dente e' stato curato e chiuso,ieri,ed il dentista ha detto che se fra circa 15gg ho ancora disturbi lo togliera'. Ora ,io mi chiedo :quali sono i disturbi che devono passare per primo,quelli locali o quelli sistemici? E poi siamo sicuri che sia definitivamente debellata l'infezione,dopo tutto questo tempo ? non e' meglio toglierlo cmq che tra l'altro non ne posso piu' ? Durante le cure sono stata peggio,bruciori a bocca naso, addirittura mani e piedi rosso fiamma in coincidenza dell'anestesia o dei medicamenti,febbricola e dolori addominali ,per circa una settimana poi attenuati;dimenticavo che sono tre anni che digerisco poco e male ...una coincidenza ? CHE DEVO FARE ? Grazie infinitamente Laura

Torna a “Malattia Focale Odontogena”