Tachicardia parossistica atrioventricolare

Antonella

Tachicardia parossistica atrioventricolare

Messaggio da Antonella »

Buongiorno, soffro di questo disturbo da diversi anni, ma dopo la gravidanza è peggiorato bruscamente. La tpsv capita sempre dopo i pasti, basta abbassarmi per prendere qualcosa a terra, oppure fare una torsione del busto, o semplicemente starnutire, o sentire i gas risalire dallo stomaco, che "parte" la tachicardia atrio ventricolare che, se sono fortunata, rientra subito con la manovra vagale, altrimenti corsa in ospedale. In gravidanza mi è capitato un episodio di tpsv a seguito di un conato di vomito , rientrato solo dopo la somministrazione di un farmaco. Sono disperata, ho una bimba piccola ed il problema sta diventando invalidante. Il medico mi ha prescritto una gastroscopia perché sospetta un'ernia. Ma non vorrei sottopormi ad inutili esami perché sono diventata insofferente... ho la pressione tendenzialmente bassa e per il fatto che allatti ancora, non mi viene prescritta la cura farmacologica. Ma è normale che questa tpsv si manifesti solo dopo i pasti? Può dipendere dal fatto che il cuore, a seguito dell' appiattimento del diaframma (per un mia cattiva respirazione o per una mia cattiva postura) entri in contatto con lo stomaco e da qui procuri la tpsv? Sono disperata! Grazie.

Torna a “Tachicardia Sopraventricolare”